Copa Sudamericana: il River torna grande, Atletico Paranaense di misura

Bastano una serata infrasettimanale e l’atmosfera di una coppa internazionale al River Plate per tornare ad essere la macchina vincente che ha dominato il panorama sudamericano dell’ultimo anno: in Copa Sudamericana i Millionarios regolano per 3-1 la Chapecoense cancellando ogni dubbio dopo il periodaccio in campionato.

Pisculichi Fonte: Foha Stadium Plus Qatar (Wikipedia.org)
Pisculichi
Fonte: Foha Stadium Plus Qatar (Wikipedia.org)

Più concentrati, decisi e finalmente affamati di vittoria gli uomini del Muñeco Gallardo prendono il controllo della partita sin da subito e si rendono pericolosi con un gioco improntato sull’allargare la difesa e mettere il pallone dietro per gli inserimenti dei centrocampisti. Non a caso brillano le stelle di Carlos Sanchez e di Pisculichi: l’1-0 arriva con Casco che dal fondo mette il pallone per il centrocampista uruguayano che spalanca il piattone e mette in gol.

Poi la reazione della Chapecoense che sfrutta il buon momento e trova il apri con un guizzo di Maranhao che sbuca tra le maglie del Millo e infila Barovero. Il River Plate però dal punto di vista caratteriale è ineccepibile e nella ripresa torna a fare la partita: dopo aver preso un palo con Maidana arriva il secondo vantaggio grazie ad un calcio da fermo splendido di Pisculichi che trova l’angolino e segna il 2-1. Poi nel finale la scena se la prende di nuovo Carlos Sanchez, uomo imprescindibile in queste magiche serate di Copa Sudamericana: ancora una volta Milton Casco raggiunge il fondo e gli serve un pallone solamente da appoggiare in porta per il 3-1 che se non è una sentenza, poco ci manca.

L’altra partita di Copa Sudamericana vede trionfare l’Ateletico Paranaense all’Arena Da Baixada contro lo Sportivo Luqueño, rivelazione di questi primi turni del torneo. Il Furaçao vince di misura soffrendo più del previsto e sblocca la partita solo a metà ripresa quando la difesa paraguayana viene presa in contropiede e dopo una serie di scambi arriva il piazzato di Guilherme, uno che i gol pesanti li ha sempre segnati, che decide la partita.

Molto più equilibrato qui il discorso qualificazione visto che la prossima settimana in Paraguay la rimonta dello Sportivo Luqueño è tutt’altro che impronosticabile.

La Copa Sudamericana torna questa notte con l’ultimo quarto di finale d’andata che vedrà affrontarsi Independiente e Independiente Santa Fe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *