Eredivisie: vincono tutte le grandi. Big match all’Ajax, 1-0 al Psv

Si conclude la diciannovesima giornata di Eredivise. L’Ajax si assicura, in casa, il big match per 1-0 contro il Psv.

Fonte immagine: TaraO da wikipedia
Fonte immagine: TaraO da wikipedia

3 punti importanti che consentono di non far scappare il Vitesse. La vetta è sempre condivisa. Primo tempo privo di emozioni. Entrambe le squadre si studiano senza scoprirsi. Nessuna vuole lasciare spazi. Nel secondo tempo, la formazione della capitale prova ad alzare i ritmi. Gli ospiti vengono schiacciati nella loro metà campo. Inevitabile il vantaggio. Al 64′ Sigthorsson decide il match. La rete sarà decisiva. Il club di Eindhoven non ha demeritato.

Non molla neanche il Vitesse,che esce imbattuto dal campo dello Zwolle, con il risultato di 1-2. 3 punti sofferti per i gialloneri. Dopo appena 3 minuti, sono proprio loro a passare in vantaggio con Atsu su cross di Van der Heijden. La gioia dura pochissimo. Al 10′ Fernandez pareggia immediatamente. 1-1 e match vivo. Al 13′ viene concesso un calcio di rigore per gli ospiti. Dal dischetto va Piazon che sbaglia clamorosamente. Nulla di fatto. Al duplice fischio è ancora 1-1. Nella ripresa la capolista prova di tutto, infrangendosi sempre contro la difesa avversaria. Il miracolo avviene allo scadere. Al 90′ van Aanholt insacca e regala una vittoria importantissima. L’Az, in casa, liquida con un secco 3-0 il Breda. Partita a senso unico. Al 23′ la formazione di Alkmaar passa in vantaggio. Berghuis è il marcatore. Prima del duplice fischio arriva il raddoppio. Al 45′ Johannsson cala il bis. Nella ripresa la musica non cambia. Non tarda ad arrivare il tris. Al 69′ è ancora Berghuis ( doppietta ) a mettere il suo nome sul taccuino dei marcatori. Il Breda tenta una piccola offensiva finale che non crea nessun problema all’estremo difensore.

Vince di forza anche il Feyenoord, per  2-5, sul campo dell’Utrecht. Partita subito viva. Al 12′ i padroni di casa passano in vantaggio con Toornstra. La felicità dura poco. Al 17′ Schaken pareggia. Un minuto e il risultato viene ribaltato. Al 18′ Pelle porta avanti i suoi. I club si rispondono colpo su colpo. Al 22′ la doppietta di Toornstra firma il 2-2. La squadra di Rotterdam non ci sta e si riversa in avanti. Al 33′ de Vrij mette in rete il 2-3. Duplice fischio di un primo tempo bellissimo. Nella ripresa c’è spazio solo per il Feyenoord. Al 71′ il 2-4 è di Schaken. C’è ancora tempo per rendere il punteggio più rotondo. All’89’ Vilhena chiude i conti. 2-0 per il Cambuur sull’Eagles. Basta un goal per tempo per decidere la sfida. Al 18′ Ritzmaier apre le marcature. Nella ripresa arriva il bis. Chiude il match Barto  al 75′. 3 punti importanti per la neopromossa.

 

Altre gare dell’Eredivisie: Twente-Heracles 3-1 ( 23′ Promes (T), 51′ Castaignos (T), 76′ Uth (H), 88′ Tadić  rig. (T)), Waalwijk-Groningen 1-1 ( 31′ de Leeuw (G), 82′ Sno rig. (W)), Nec-Den Haag 3-1 ( 31′ Conboy (N), 33′ Holla rig. (D), 35′ Vermijl (N), 67′ van Eijden (N)), Heerenveen-Roda 2-2 ( 12′ Ziyech (H), 30′ Nemeth (R), 66′ Finnbogason rig. (H), 71′ Hupperts (R)).

 

Classifica Eredivisie: Ajax 40, Vitesse 40, Twente 37, Feyenoord 36, Heerenveen 30, Groningen 28, Alkmar 27, Psv 26, Utrecht 24, Eagles 23, Zwolle 22. Breda 22, Heracles 22, Cambuur 19, Waalwijk 19, Roda 19, Nec 18, Den Haah 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy