A-League: Brisbane, solo pari con i Wanderers. Ko Sydney e Perth

Si conclude la diciottesima giornata in A-League. Il Sydney Fc. crolla in casa contro l’Adelaide per 0-3.

Fonte immagine: frigginawesomeimontv da Flickr
Fonte immagine: frigginawesomeimontv da Flickr

Risultato che non ha giustificazioni. Gli Sky Blues non entrano mai in partita e vengono sopraffatti. I play-offs scudetto distano poco, ma serve un andamento migliore per ambire a più alte posizioni. Dopo un quarto d’ora gli ospiti sono già avanti. Al 16′ Djite sblocca l’incontro. Il colpo viene accusato da Del Piero e compagni. Al 27′ ecco il raddoppio di Ferreira. Nella ripresa la storia non cambia. Il Sydney continua a subire e sporadicamente cerca il contropiede per accorciare le distanze. All’80’ Neumann cala il sipario con lo 0-3. Sconfitta che brucia e che accorcia la classifica in A-League.

Il Brisbane non va oltre l’1-1 sul campo dei Sydeny W.. Big match che non trova un vincitore. Un tempo a testa per le due formazioni. Giusto il risultato per quello che si è visto sul terreno di gioco. Dopo appena 13 minuti, la capolista si porta in vantaggio. Il solito Berisha è l’autore del goal. I padroni di casa provano a reagire, ma vengono schiacciati nella loro metà campo. Al duplice fischio è 0-1. Nella ripresa i Wanderers cambiano marcia. Alzano il baricentro, assediando letteralmente l’area avversaria. Bravo il portiere del Brisbane ad evitare il peggio. All’80’ anche lui si deve arrendere alla conclusione di Haliti. 1-1 e fine dell’ostilità. Sembrano averci preso gusto i Melbourne H. che vincono la loro seconda partita consecutiva. A farne le spese è il Perth, sconfitto in trasferta, per 2-1. Primo tempo noioso con poche emozioni. Entrambe le squadre sono disordinate in campo e non riescono ad impensierire le difese. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi e i tifosi ringraziano. Nella ripresa match più vivo. Gli Heart ne approfittano e si portano in vantaggio. Al 51′ Kisnorbo regala l’1-0. Gli ospiti provano a recuperare e ci riescono poco dopo. Al 71′ McGarry riequilibra l’incontro. La formazione di Melbourne non ci sta e mette sotto assedio gli avversari. La grinta viene premiata. All’82’ Williams regala il definitivo 2-1 e diviene l’eroe di giornata.

Continua a vincere il Wellington. I neozelandesi si sono imposti sul campo del Newcastle per 2-3. Partono forti gli ospiti che riescono ad passare in avanti. Al 21′ Hernandez mette in rete facilmente. Immediata la risposta dei padroni di casa. Al 25′ Goodwin decreta il pari. 1-1 e match molto divertente. Al 33′ Huysegems mette il suo nome sul taccuino dei marcatori. 1-2 e fine della prima frazione di gioco. Neanche il tempo di ricominciare e il Newcastle riacciuffa nuovamente il risultato. Al 46′ Goodwin sigla il momentaneo 2-2. L’allenatore del Wellington decide di cambiare qualcosa. Al 66′ entra in campo Hicks. Il giocatore si rivelerà la mossa vincente. Al 71′ è proprio Hicks a segnare il goal della vittoria. 3 punti importantissimi per la classifica. I play-offs non sono più solo un sogno. I Central Coast crollano in casa. 1-3 contro i Melbourne V.. Partono bene i padroni di casa che all’11’ sono già avanti con Ibini-Isei. I Victory non stanno a guardare e provano a insidiare gli avversari. Nel primo dei minuti di recupero arriva il pari. Al 46′ ci pensa Troisi. La ripresa è da incubo per i Central Coast. Al 50′ Thompson raddoppia ribaltando il risultato. I Victory prendono il pieno domino del campo da gioco. Al 62′ il tris è di Troisi ( doppietta ). Risultato che non ammette repliche.

 

Classifica A-League: Brisbane 38, Sydney W. 31*, Central Coast 27, Melbourne V. 27*, Adelaide 24, Wellington 23, Sydney Fc. 22, Perth 21, Newcastle 20, Melbourne H. 15.

*hanno una partita in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy