Liga, Atletico Madrid-Granada 2-0: Mandzukic e Raul Garcia stendono gli andalusi

Dopo la netta sconfitta di settimana scorsa subita per mano del Barcellona, l’Atletico Madrid si riprende subito e dopo aver eliminato il Real Madrid in coppa del Re vince in campionato con un convincente 2-0 al Vicente Calderon ai danni del Granada di patron Pozzo.

Atletico Madrid fonte: Leandro Neumann Ciuffo
Atletico Madrid fonte: Leandro Neumann Ciuffo

Per la squadra del Cholo Simeone era una partita sulla carta abbastanza semplice visto che il Granada non vince dal 20 settembre e si ritrovava ad affrontare l’Atletico senza il proprio allenatore Caparros, esonerato appena 48 ore fa. Los Rojiblancos, però, sanno di non aver nulla da perdere e giocano un buon primo tempo a viso aperto: è sono proprio loro, infatti, ad avere la prima occasione del match dopo appena 8 minuti quando El Arabi dopo un contropiede avviato da un errore di Koke manda un pallonetto alto sopra la traversa. L’Atletico sembra aver tutto sotto controllo ma il Granada spinge e sfiora ancora una volta il vantaggio stavolta con Piti al 15° minuto ma Moya devia con un gran intervento in corner. La seconda occasione per gli ospiti fa suonare un campanello d’allarme a Simeone che prova a smuovere i suoi che hanno un ottima occasione con al 21° minuto quando Koke manca la deviazione decisiva su tiro di Gabi. Il Granada tiene bene ma al 32° minuto l’Atletico ha l’occasione di passare in vantaggio quando Sissoko atterra in area di rigore Godin: è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Mandzukic che fulmina Olazabal e firma il goal dell’1-0. Nella ripresa il Granada non rientra in campo e ci sono solo i Colchoneros che giocano con un ritmo non elevato ma che negli ultimi 20 minuti cerca di alzare il ritmo per chiudere l’incontro. La prima occasione è nei piedi di Mandzukic al 68° minuto che di testa manda fuori mentre pochi minuti più avanti è Koke ad avere l’occasione ma il suo destro sfiora il legno. Il goal che chiude l’incontro, però, arriva all’88° minuto con Raul Garcia che di testa finalizza l’assist di Arda Turan.

Finisce 2-0 al Calderon con l’Atletico che sale a quota 41 punti in classifica scrollandosi di dosso il Valencia. Il Granada, invece, resta sempre ultimo in classifica ma con una classifica cortissima che la tiene ancora in corsa per la salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy