Premier League: Leicester, che rimonta con il Man Utd! WBA ok con gli Spurs

Sorprese, goal e tanto spettacolo melle gare pomeridiane della domenica di Premier League, dove il Leicester si è imposto con un clamoroso 5-3 sul Manchester United, mentre il West Bromwich Albion ha espugnato per 1-0 il campo del Tottenham.

Esteban Cambiasso (Fonte: inter.it)
Esteban Cambiasso (Fonte: inter.it)

Partiamo dal sorprendente risultato del Walkers Stadium dove i padroni di casa sono riusciti nell’impresa di rimontare nella ripresa il Manchester United dal risultato di 1-3 a quello di 5-3, in una gara ricca di emozioni e colpi di scena. I Red Devils, infatti, si erano portati dopo un quarto d’ora di gioco sul doppio vantaggio grazie ai goal di Robin van Persie (colpo di testa su assist di Falcao) e di Angel Di Maria (delizioso pallonetto mancino dopo una percussione centrale di Rooney). Nonostante i due goal iniziali i padroni di casa non si sono scomposti, trovando al 17° la rete che ha dimezzato le distanze con il solito Leonardo Ulloa, bravo nel girare di testa alle spalle di De Gea un cross di Vardy. In apertura di ripresa il Manchester United è poi andato vicino al tris con un gran destro di Falcao respinto dalla traversa, mentre al 57° Ander Herrera ha trovato il goal del 3-1 con un pregevole colpo di tacco su un tiro-cross di Di Maria. A questo punto gli ospiti sembravano in grado di gestire la gara, ma il Leicester ha reagito alla grande ribaltando incredibilmente la situazione. Al 62° Nugent ha trasformato di potenza un rigore concesso per fallo (molto contestato) di Rafael su Vardy, mentre al 64° è arrivato il pareggio firmato dall’ex interista Esteban Cambiasso alla prima marcatura in Premier League grazie ad un bel sinistro in area. Subite le due reti lo United ha così pericolosamente sbandato, riuscendo a prendere anche il quarto ed il quinto goal con Vardy che al 79° tutto solo ha firmato il poker sfruttando un errore a metà campo della difesa ospite e Ulloa che quattro minuti dopo ha realizzato un altro rigore per un fallo di Blackett (espulso) sempre sul numero nove locale. Sconfitta pesante ed inaspettata, dunque, per gli uomini di Louis van Gaal, specialmente alla luce del doppio vantaggio maturato fino all’ora di gioco.

Nell’altra gara del primo pomeriggio di Premier League l’ennesima sorpresa arriva da White Hart Lane dove il Tottenham è caduto in casa contro il WBA. A decidere le sorti della contesa è stato un goal del centrocampista scozzese  James Morrison che ad un quarto d’ora dalla fine ha trafitto Lloris con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un corner battuto dalla destra da Brunt. In classifica Leicester e West Bromwich (alla prima vittoria stagionale) salgono così ad 8 e 5 punti, mentre il Manchester United e il Tottenham restano rispettivamente a 5 e 7 punti.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy