Coppa Italia, Juventus-Bologna 2-1 d.t.s: le pagelle

La Juventus ottiene il pass per i quarti di finale di Coppa Italia battendo un buon Bologna al termine dei tempi supplementari. Del solito Marchisio al minuto 102 il gol qualificazione.

Fonte immagine: flickr.com - Autore: l.conti

JUVENTUS

Storari 6,5: Si fa trovare sempre pronto, effettua un paio di interventi importanti. Non può nulla sul gol

Sorensen 6+: Preciso nelle diagonali, attento nelle sovrapposizioni. Buona partita per il danese

Bonucci 6: Ordinaria amministrazione. A dispetto di altre partite stasera risulta anche preciso negli appoggi

Barzagli 6,5: Dalle sue parti non si passa mai. Acquafresca non vede mai la palla

De Ceglie 5+: Tanta corsa ma spesso infruttuosa. Non mette un cross in 120 minuti.

Marrone 6+: Il ragazzo mostra notevoli qualità tecniche. Meriterebbe di andare a giocare in qualche squadra minore per non frenarne la crescita (dal 79′ Marchisio 7+: Regala la qualificazione alla sua Juve con un gol meraviglioso. Il principino bianconero ancora una volta decisivo)

Pazienza 6-: Onesto geometra di centrocampo. Ottimo frangiflutti davanti la difesa, pecca a volte nell’impostazione

Giaccherini 7,5: Corre come un dannato per 120 minuti. Lo si vede interno nel centrocampo a 3, largo a sinistra quando la squadra si ridisegna con il 4-2-4. Il gol è una perla, un altro gli viene annullato, probabilmente ingiustamente

Krasic 5: Ormai il giocatore dell’anno scorso è un lontano ricordo. Non salta mai l’uomo, non riesce a rendersi pericoloso (dal 65′ Elia 6,5:  L’olandese si rende molto più pericoloso rispetto al serbo. Gioca da classica ala e serve a Marchisio il passaggio del 2-1. All’ultimo Agliardi li nega la gioia del gol)

Quagliarella 6,5: Grandissima voglia di mettersi in mostra. Si rende pericoloso con un paio di conclusioni. Esce per crampi. (dal 68′ Estigarribia 6: Quando viene chiamato in causa il suo lo fa sempre. )

Del Piero 6,5: Il capitano gioca una partita di grande sacrificio. Cerca insistentemente il primo gol stagionale ma senza trovarlo. Il tacco al volo con cui al minuto 118 mette Elia davanti la porta vale da solo il prezzo del biglietto

BOLOGNA

Agliardi 8-: Se la partita arriva ai supplementari il merito è suo che nega alla Juve il gol in almeno 6 occasioni. Strepitoso su Giaccherini ed Elia.

Crespo 6: Gioca la prima partita da titolare è dimostra ottime qualità. Tornerà sicuramente utile a mister Pioli per il resto della stagione

Raggi 7: Sigla al minuto 96 il gol che regala al Bologna i supplementari. Oltre alla rete segnata gioca una partita impeccabile

Loria 6-: Sulle palle alte lui c’è sempre. Macchia una buona partita con il disimpegno errato che da il là al gol di Giaccherini

Garics 5: Non incide mai: lui che è un laterale destro paga il cambio di fascia (dal 56′ Morleo 6: Velocissimo ed efficace. )

Pulzetti 6,5: Rincorre tutti per 90 minuti. Un infortunio al novantesimo lo costringe ad uscire. Per lui problemi al ginocchio

Perez 6: Recupera all’ultimo dall’infortunio. Solita partita di sostanza (dal 64′ Krhin 5: Molta sufficienza in ciò che fa, rallenta troppo la manovra)

Taider 6,5: Corre tanto e per tutti i 120 minuti. Spesso difensore aggiunto, buona prova per lui.

Gimenez 5+: Si vede più in ripiegamenti difensivi che in avanti. Si rende pericoloso in una sola occasione che però ciabatta malamente (dall’ 83′ Paponi 5: Non la becca mai)

Vantaggiato 6+: Nel primo tempo è costante nei ripiegamenti sulla fascia, oltre a rendersi pericoloso da fermo. Cala alla distanza

Acquafresca 5,5: Si rende pericoloso in una sola occasione su cui Storari si fa trovare pronto. Per il resto non fa dannare la difesa bianconera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *