Serie A, Inter-Carpi 1-1: le pagelle dell’emiliani. Lasagna top

Ecco le pagelle del Carpi nel 21° turno di Serie A:

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

Belec 7: le sue parate rendono il passivo meno pesante. Nel primo tempo non è chiamato a grandi interventi ed è incolpevole sulla rete del vantaggio. Nella ripresa doppio miracolo su Felipe Melo e Palacio che lascia speranza nel cuore dei suoi compagni di squadra.

Zaccardo 6: tiene bene botta sia con Palacio che con Icardi. L’esperienza del difensore si vede soprattutto in fase d’impostazione. Riesce a spingersi anche in avanti, ma i suoi cross non sono mai precisi.

Romagnoli 6.5: come il compagno di reparto soffre poco gli attaccanti dell’Inter. Perfetti i suoi movimenti che mettono in fuorigioco, in diverse occasioni, Palacio. Nella ripresa grande recupero su Icardi lanciato da solo in porta. Sicuro e preciso aiuta il suo portiere Belec a dirigere il reparto.

Suagher 5.5: il peggiore del reparto. Trova difficoltà a trovare la posizione e viene sempre superato da Ljajic e Perisic. Anche nel finale, una sua disattenzione, chiama in causa l’ottimo Romagnoli. Regala anche un fallo dal limite a Ljajic per fallo su J. Jesus.

Pasciuti 4.5: la sua partita non è insufficiente, corre e mette quell’agonismo e quella grinta che servono alla linea mediana del Carpi. Nel secondo tempo perde la testa facendosi ammonire prima per potreste, poi per un fallo inutile su Miranda. Rosso e inferiorità numerica negli ultimi 10 minuti per gli emiliani.

Crimi 6.5: primo tempo di grande qualità sia soprattutto in fase difensiva. Prodigioso il suo salvataggio sulla linea che nega il gol del vantaggio ai nerazzurri. Nella ripresa continua a fare il classico mediato e blocca numerose avanzate degli avversari. Cresce nel finale diventando un vero e proprio muro.

Bianco 6: si perde nel primo tempo non entrando mai nel match. Nella ripresa prende coraggio con il passare dei minuti e, proprio nel finale, inventa un filtrante preciso per Lasagna che ne approfitta, regalando il pareggio ai suoi.

Martinho 6: nel primo tempo ha l’occasione del gol del vantaggio, ma l’uscita perfetta di Handanovic gli chiude lo specchio. Nella ripresa, con una bella serpentina sfiora la realizzazione del pareggio, murata da Miranda. A centrocampo si muove sostenendo perfettamente la manovra offensiva. Sempre molto pericoloso. (dal 73’ Di Gaudio: Sv.).

Letizia 6: nella sua zona di campo si muove bene dando una grande mano alla fase offensiva. Le palle alte sono tutte le sue, soprattutto a centrocampo, dove svetta spesso su Murillo o Felipe Melo. Spezza sempre le ripartenze avversarie, ma è costretto ad uscire a causa di un infortunio. (dal 60’ Deprela 6: serve freschezza sulla fascia e l’ex Palermo riesce a darla fin da subito. Riesce a regalare a Castori la giusta prestazione richiesta).

Mancosu 5.5: l’ex Trapani e Bologna parte bene dando profondità alla squadra e appoggiando perfettamente Mbakogu. Con il passare dei minuti soffre notevolmente Murillo e successivamente Miranda. Non riesce più a liberarsi e diventa del tutto inefficace. (dal 69’ Lasagna 7: la sua entrata in campo da dinamismo ad un attacco statico e pesante. Nel finale suggerisce il movimento a Bianco che lo serve perfettamente. L’attaccante tiene dietro Miranda e in diagonale punisce Handanovic).

Mbakogu 6: nel primo tempo fa reparto da solo andando anche in vantaggio dopo appena 2 minuti. La rete verrà annullata per un fallo in attacco di un compagno di squadra. Lotta per tutta la gara essendo l’unico riferimento in avanti di peso. Nel finale cala lasciando spazio alle iniziative di Lasagna.

Castori 6.5: il tecnico del Carpi mette in campo una squadra che non rinuncia mai a giocare il proprio calcio. Il pressing, soprattutto nel primo tempo, crea numerosi problemi all’impostazione degli avversari. Nella ripresa, la difesa è sempre ordinata ed attenta e concede veramente pochissimo ai padroni di casa. Nel finale la gioia esplode in contemporanea con la rete di Lasagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *