Juventus-Torino 2-1, le pagelle dei bianconeri: Pogba supergoal, Cuadrado al fotofinish

La Juventus affrontava il Torino giocando in casa, la partita è terminata 2-1 per la Vecchia Signora grazie al goal nel finale di Cuadrado.

buffon juventus
Gianluigi Buffon
Foto di Валерий Дудуш – Wikipedia

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon 6,5: compie un paio di parate spettacolari e fondamentali, in occasione del goal di Bovo non può fare nulla.

Evra 5,5: inizia abbastanza bene ma è troppo timido, in fase offensiva non si vede praticamente mai e, quando entra Zappacosta, si trova perennemente in difficoltà.

Bonucci 6: una prestazione sufficiente la sua che rischia di diventare ottima nel finale, quando un suo tiro si stampa sulla traversa.

Barzagli 6: in difesa non ha tanto lavoro da fare e quindi si limita a fare il compitino.

Padoin 6,5: questa sera probabilmente è uno dei migliori nella Juventus, scelta azzeccata da parte di mister Allegri.

Pogba 6,5: questa sera gioca una partita molto più ordinata ed arriva alla conclusione diverse volte, spettacolare il tiro con cui trova il goal del momentaneo 1-0.

Marchisio 6: il Principino della Juventus prima parte da regista poi, dopo l’infortunio di Khedira, torna al suo vecchio ruolo di mezz’ala facendo abbastanza bene.

Khedira s.v.: (Cuadrado 7: è lui l’ago della bilancia di questa squadra, anche stasera mette spesso in difficoltà gli avversari e trova il goal vittoria all’ultimo minuto.)

Hernanes 6: primo tempo veramente ottimo quello del brasiliano, nella ripresa cala un po’ ma sicuramente sono arrivati ottimi segnali da parte sua.

Morata 5,5: si sacrifica tanto per la squadra giocando da esterno offensivo ma non arriva mai alla conclusione e raramente va in ripartenza. (Mandzukic s.v.)

Dybala 6: è lui la luce offensiva della Juventus ed anche stasera lo dimostra in diverse occasioni. (Alex Sandro 6,5)

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *