Serie A, Roma-Milan 1-1: le pagelle dei giallorossi

Le pagelle della Roma nel 19° turno di Serie A:

Fonte immagine: Andrea Mariani
Fonte immagine: Andrea Mariani

Szczesny 6: il portiere giallorosso vive una gara relativamente tranquilla. Pochi interventi e nessuno mai decisivo. Incolpevole sulla rete subita, qualche buona uscita, ma niente di più. Sufficiente la sua prestazione.

Digne 5: il giovane francese non scende mai in campo. Poco d’aiuto in fase offensiva, soffre anche di più in quella difensiva. Il cross del pareggio parte proprio dalla sua zona. Ha bisogno di riposo.

Rudiger 6.5: il tedesco è il migliore tra i suoi compagni. L’inserimento per la rete del vantaggio è perfetta, come anche il colpo di testa che si infrange sulla traversa. Preciso nelle chiuse difensive, regala poco agli attaccanti avversari.

Manolas 6: gara tranquilla per il centrale giallorosso che rischia poco, contenendo sia Bacca che Luiz Adriano. Pochi brividi per lui e ordinaria amministrazione del reparto. Al termine del primo tempo, qualche problema fisico lo trattiene negli spogliatoi. (dal 45′ Castan 6: il suo rientro si sente e si vede soprattutto per come dirige la difesa. Qualche problema di comunicazione con i terzini, ma dai suoi piedi ripartono la maggior parte delle azioni della Roma).

Florenzi 5.5: poco preciso sotto porta con due conclusioni che non inquadrano mai lo specchio. In difesa si fa sovrastare da Kucka che regala il pareggio. Qualche imprecisione di troppo per il jolly di Garcia.

Nainggolan 6: in mezzo al campo corre e recupera tutto quello che può. Prova a dare una mano anche in fase offensiva, ma non è mai preciso nell’ultimo passaggio. La sostanza è sempre tanta, ma manca la dose di qualità.

Pjanic 5: scompare dal fischio d’inizio. Un fantasma rispetto al centrocampista di inizio campionato. Sbaglia tanto soprattutto in fase di appoggio. Non è nella forma migliore e tutta la squadra ne risente. Il fraseggio è quasi inesistente.

De Rossi 5.5: rientra da un infortunio e si nota da subito. Non tenta mai l’anticipo e sbaglia molte verticalizzazioni. Poco lucido, da una mano alla difesa, ma senza far sentire il peso del campione.

Gervinho 5.5: le sue accelerazioni sono sempre pericolose, ma quando gli si chiede un tiro o un passaggio pecca tantissimo. La qualità non è nelle sue corde, ma a questa Roma serve come il pane. Se sapesse anche calciare si risolverebbero tantissimi problemi in attacco.

I. Falque 6: il laterale offensivo si muove molto in avanti non lasciando mai solo il giovane Sadiq. Utilissimo anche nei ripiegamenti difensivi. Dopo il pareggio del Milan viene sostituito per dare lasciare spazio ad un più imprevedibile Salah. (dal 56′ Salah 6: messo in campo subito dopo il pari rossonero riesce a incidere con corsa e tecnica. Tenta qualche conclusione che esce di poco dallo specchio della porta. Lì davanti è praticamente solo e predica nel deserto).

Sadiq 6: dopo soli 2 minuti ha l’occasione di portare la Roma in vantaggio, ma l a sua conclusione viene murata da un ottimo Donnarumma. Nella prima frazione di gioco viene cercato spesso dai compagni e tratta molto bene il pallone, ragalando ottime giocate. Nella ripresa esce lasciando spazio a Totti. (dal 69′ Totti: SV.)

Garcia 5.5: probabilmente l’ultima gara sulla panchina della Roma. La formazione del francese effettua un ottimo primo tempo intenso e ricco di pressing. Nella ripresa i classici errori difensivi e i reparti troppo distanti per creare un vero e proprio gioco. Rudi potrebbe dire addio alla capitale stasera stessa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *