Euro2016, 2° Giornata Girone E: a Bordeaux Belgio-Eire 3-0

Si chiude il gruppo E, quello dell’Italia, con lo scontro di Bordeaux valido per la seconda giornata tra Belgio ed Eire.

Fonte: Erik Daniel Drost (Flickr)
Fonte: Erik Daniel Drost (Flickr)

Nel primo tempo, caratterizzato da un lungo possesso palla del Belgio con l’Irlanda pronta a ripartire in contropiede, dopo una lunga fase di studio arriva la prima azione pericolosa degli uomini di Wilmots, al 21′, con Hazard che raccoglie una corta respinta della difesa irlandese e calcia a colpo sicuro, palla alta; al 25′ annullato un gol a Ferreira Carrasco, che si trova in posizione di off side. Al 29′ sempre Belgio in avanti, con la conclusione di De Bruuyne facilmente parata da Randolph; passa un minuto e ancora l’esterno del Manchester City manda alla conclusione Meunier, l’esterno del terzino belga termina a lato senza impensierire il portiere irlandese. Al 42′ angolo Belgio, con il colpo di testa di Vermaelen salvato sulla linea da Hoolahan; al 45′ ci prova anche Witsel, sempre da palla inattiva, ma il suo colpo di testa termina centralmente tra le braccia di Randolph.
Nella ripresa subito Belgio in vantaggio: al 48′ contropiede avviato in fase difensiva da Lukaku, palla per De Bruuyne che salta un avversario sulla destra e serve ancora Lukaku, conclusione dal limite dell’area e palla nell’angolino dove Randolph non può arrivare. Al 56′ ancora formazione di Wilmots in avanti, con la conclusione da fuori area di Wilmots, facile la parata di Randolph; al 61′ il Belgio raddoppia: azione in velocità con palla a Meunier sulla destra, cross al centro, inserimento perfetto di Witsel che di testa insacca. Passano dieci minuti e arriva il tris: azione in contropiede sulla destra di Hazard, palla al centro per Lukaku che, tutto solo, mette dentro di piatto. All’83’ ci prova anche De Bruuyne, con una conclusione dal limite dell’area che vede il comodo intervento di Randolph; nel recupero timido tentativo dell’Eire, con un colpo di testa di McGeady, entrato nella ripresa, che si spegne abbondantemente a lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *