Alleanza Conte-Prandelli per la gestione di Pirlo

Il C.T azzurro e l’allenatore della Juventus hanno cercato un punto d’incontro riguardo l’utilizzo di Andrea Pirlo in nazionale al fine di tutelarlo in vista del prossimo Mondiale. Il centrocampista è sicuramente un giocatore imprescindibile sia per i bianconeri che per gli azzurri e, dal momento che nel 2014 avrà raggiunto i 35 anni di età, è necessaria un’attenta gestione per evitare spiacevoli inconvenienti fisici.

Fonte immagine: Олег Дубина, Football.ua

Prandelli ha dichiarato:
Abbiamo cercato un punto d’incontro. Ci saranno innovazioni sul piano della metodologia e del recupero fra una gara e l’altra“.
Il commissario tecnico ha poi specificato che questo trattamento non sarà riservato al solo Pirlo e ha aperto il discorso anche alle altre squadre:
Siamo contenti che il rapporto con i club stia migliorando. Vogliamo diventare noi stessi un club, un riferimento per gli altri. Dalla chiacchierata è poi emersa una proposta: se qualche giocatore ha un’esigenza particolare, ce lo dica. Avendo questo tipo di conoscenza, sarebbe semplice collaborare sia con i preparatori sia con gli allenatori“.

10 pensieri riguardo “Alleanza Conte-Prandelli per la gestione di Pirlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy