Fiorentina-Inter 1-1, le pagelle dei nerazzurri: Icardi torna al gol, centrocampo lento

Fiorentina e Inter non si sono fatti troppo male nell’anticipo serale del turno dell’Epifania. I nerazzurri, passati in vantaggio con Icardi, sono stati raggiunti nel finale da Simeone. Ecco allora le pagelle degli ospiti:

Mauro Icardi - Fonte: inter.it
Mauro Icardi – Fonte: inter.it
Handanovic 7: la Fiorentina si rende pericolosa spesso dalle sue parti, ma non è precisa; compie nella ripresa due grandi parate su Biraghi e Babacar.

Cancelo 6,5: quando affonda sulla fascia il portoghese è straripante, dalla sua punizione nasce il gol del vantaggio (dall’83’ Candreva s.v.).

Ranocchia 5,5: non è in forma e si vede. É costretto ad uscire per infortunio (dal 75′ Nagatomo 5,5: entra male faticando a contenere Chiesa).

Skriniar 6,5: salva i suoi in almeno due circostanze, unica sbavatura l’autorete sfiorata.

Santon 5,5: lascia delle volte troppa iniziativa a Chiesa, per il resto non demerita.

Vecino 5,5: non una delle migliori performance per l’ex viola, cerca il gol con qualche conclusione dalla distanza.

Gagliardini 5,5: sbaglia qualche passaggio di troppo prendendosi i rimproveri di Spalletti. Meglio nella ripresa.

Joao Mario 5: pochi spunti degni di nota, il numero 10 nerazzurro stecca anche stasera (dal 65′ Dalbert 6: si rende utile in difesa e fa una buona la sua chiusura su Chiesa).

Borja Valero 5,5: sente l’emozione della partita e si vede, prende un giallo inutile dopo dieci minuti e risulta poco nel vivo della manovra.

Perisic 5: si mangia un gol nel primo tempo, colpendo male la palla di testa. Conferma il momento no.

Icardi 6,5: torna al gol contro uno dei suoi avversari preferiti (10 gol in carriera ai viola) segnando sulla ribattuta di Sportiello.

Spalletti 5,5: la sua Inter è farraginosa e fatica a costruire gioco.