Frosinone, la grinta di Leali: “Non temiamo la Roma”

Il Frosinone continua a lavorare duramente sotto l’occhio attento e vigile di Stellone.

Nicola Leali. Fonte: Code8898 (wikipedia.org)
Nicola Leali. Fonte: Code8898 (wikipedia.org)

Il tecnico ha fatto notare che ci sarà ancora molto da imparare per essere all’altezza della massima serie italiana. Il prossimo avversario in campionato sarà la Roma, carica dopo la vittoria contro la Juventus. I ciociari sono ancora alla ricerca dei primi punti in Serie A dopo le sconfitte con Torino e Atalanta. Contro i giallorossi non dovranno sbagliare nulla, soprattutto in difesa, poichè Dzeko ha dimostrato di essere in grande forma.

Leali, portiere in prestito dalla “vecchia signora”, non teme Totti e compagni e carica la squadra. Sicuramente il Frosinone non avrà nulla da perdere e giocherà a viso aperto. Garcia dovrà stare attento a non sottovalutare l’avversario per non incappare in scivoloni spiacevoli. Ecco le parole dell’estremo difensore prima della sfida di sabato alle 18: “Dobbiamo ripartire dalla gara coi granata. Siamo a zero punti, ma in occasione del debutto abbiamo dimostrato di avere qualità. Solo che bisogna sapersi adattare in fretta alla A, perché solamente facendo punti potremo salvarci. Sono uno molto positivo anche perché vedo che la squadra ha voglia di fare, solo che manca un pizzico di esperienza. A Bergamo abbiamo commesso tanti errori che non dovremo ripetere contro la Roma. Noi rispettiamo tutti, ma non abbiamo paura di nessuno. Sabato lotteremo per ottenere il primo risultato positivo e il Matusa in questo ci darà una grossa mano. D’altra parte è la Roma che avrà tutto da perdere. Chi temo della Roma? È indifferente, sono tutti forti e tutti grandi tiratori. Come scenderemo in campo lo dirà il mister, noi dobbiamo solo dare il massimo, la pressione è tutta su di loro, ci considerano già spacciati ma vedremo, serve cattiveria e corsa. Penso che la Roma stia bene, ma anche noi credo. È indifferente affrontarli ora o dopo, tanto prima o poi bisogna giocare con tutte“. Parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy