Hellas Verona, Mandorlini: “Andremo a Genova alla ricerca del risultato”

La pesante sconfitta casalinga contro il Torino ha riportato l’ambiente veronese con i piedi per terra ma Andrea Mandorlini, durante la presentazione della prossima giornata di Serie A contro il Genoa, non fa drammi sebbene ammetta che c’è la necessità per la sua squadra di essere più attenta.

mandorlini
(Andrea Mandorlini – Fonte: www.hellasverona.it)

L’allenatore dell’Hellas Verona durante la sua disamina ha spiegato come i gialloblu vogliano andare in Liguria per cercare punti utili per la salvezza, ha sottolineato l’importanza di svuotare finalmente l’infermeria ed ha svelato il retroscena su un campione accostato alla sua società.

GENOA – “La partita con il Genoa? Vedremo come lo affronteremo, hanno esterni veloci, in più hanno comprato Borriello. Penso ai nostri problemi e a come risolverli, vorrei recuperare i calciatori ancora infortunati, solo questo mi interessa. Ho visto la partita che il Genoa ha giocato contro la Lazio, sono cambiati molto durante il mercato ma hanno mantenuto una buonissima classifica. Il campionato italiano è molto difficile, anche se non propone un gioco splendido. Bisogna stare sul pezzo, il risultato positivo è la medicina giusta per tutti, in alcune occasioni lo avremmo meritato, la vittoria ci manca. Andremo a Genova alla ricerca del risultato”.

INFORTUNATI – “La situazione degli infortunati? Obbadi non sarà convocato, ha svolto solamente giovedì la prima seduta con il gruppo. Si allenerà qui sabato e domenica, dalla prossima settimana sarà definitivamente con noi. Sala? Il suo infortunio è meno lungo del previsto, potrebbe rientrare fra una settimana o quindici giorni. Jankovic? Verrà a Genova, si è allenato tanto, ha giocato qualche partitella in famiglia nelle ultime settimane ed è pronto. Torna a giocare contro la sua ex squadra, è un ragazzo positivo e siamo contenti di averlo recuperato”.

DIFESA“La nostra difesa? Il valore assoluto dei calciatori è alto. La fase difensiva è un discorso di squadra, che riguarda la tecnica, la tattica, il fisico e la personalità. Stiamo commettendo qualche errore, dovuto forse alla poca concentrazione in certi momenti della gara. Dobbiamo essere tutti più bravi, facciamo tutti di più perché non prendere gol è fondamentale per vincere e fare risultato.  Marquez in campo? Non l’ho ancora visto, era in permesso. Gli faccio gli auguri, è il suo compleanno. Valuterò le sue condizioni, si è sempre fatto trovare pronto e decideremo insieme all’ultimo momento. Pisano sulla destra? Ci ha dato un’ alternativa, può giocare come terzino o come esterno in un centrocampo a 5. Ci dà altre caratteristiche rispetto a Martic, siamo contenti e ci può dare una mano. Contro il Torino ha giocato una buona partita. Rafael? Ha avuto un problema alla spalla, valuteremo le sue condizioni. Il nostro spirito? E’ passato tanto tempo dalla rimonta contro il Genoa dell’andata. In questa squadra lo spirito c’è, è sempre stato così, non è mai andato via. I risultati ti fanno perdere un po’ il contatto con la realtà, ma ho fiducia e dobbiamo fare di più rispetto a quello che stiamo facendo. Lotta salvezza? Noi guardiamo a casa nostra. Ci sono 5-6 punti di distacco che restano importanti. Dobbiamo pensare a fare bene, a fare punti per la nostra squadra”.

CASSANO“Se io e Toni abbiamo parlato di Cassano? Non ne ho mai parlato con Luca, anche se Antonio è un grandissimo calciatore. Dobbiamo pensare alla partita di Genova, per tutto il resto bisogna parlarne con la società. Contro il Genoa dovremo essere una squadra solida”.

Avatar

Salvatore Suriano

Redattore sportivo per passione, amo il calcio e lo seguo sempre con lo stesso interesse. Collaboro con SoccerMagazine dal luglio del 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy