Inter, chiesto il rinvio a giudizio per Mancini dopo il crac della Img

Roberto Mancini in panchina (fonte: www.inter.it)
Roberto Mancini in panchina (fonte: www.inter.it)
Roberto Mancini potrebbe finire presto in tribunale.
L’attuale tecnico dell’Inter, infatti, deve ancora chiudere una piccola questione giudiziaria sorta tempo fa e che oltre a lui aveva interessato anche il patron della Salernitana Marco Mezzaroma.
“Giusto un anno fa, il suo nome compariva per la prima volta tra gli indagati per il crac della Img Costruzioni. Dodici mesi dopo, Roberto Mancini rischia ancora di dover rispondere davanti a un giudice dell’accusa di bancarotta fraudolenta. Il pm romano Stefano Fava, infatti, ha chiesto il rinvio a giudizio per lui, il costruttore (e patron della Salernitana) Marco Mezzaroma, suo amico di vecchia data, e l’avvocato Stefano Gagliardi, l’ex legale di Mancini che lo avrebbe coinvolto in un investimento che per la Procura, in realtà, è stata una delle distrazioni patrimoniali che hanno depauperato per 1 milione e 900mila euro la Img Costruzioni.
[bannerqui]
Mancini sarebbe uno dei beneficiari di quelle condotte distrattive, compiute attraverso l’emissione di fatture per operazioni inesistenti in favore di un’altra società riconducibile ai tre indagati, la Mastro Srl. Ora il Gup dovrà pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio”: questo quanto riportato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy