Lazio-Inter 1-2, le pagelle nerazzurre: l’ex Hernanes non perdona

Proprio il “Profeta” Hernanes dà dispiaceri alla Lazio: l’Inter porta a casa tre punti preziosi per la corsa Europa League.

Hernanes (fonte: www.inter.it)
Hernanes (fonte: www.inter.it)

Partita comunque caratterizzata e condizionata dalla doppia espulsione ai danni dei biancocelesti. Ecco le pagelle nerazzurre.

HANDANOVIC 6 – Salva le azioni che deve, attento quando serve.
D’AMBROSIO 5.5 – Spesso in difficoltà con Candreva e Felipe Anderson, non una buona partita.
dal 68′ NAGATOMO S.V.
RANOCCHIA 6.5 – Partita attenta, annulla Klose.
VIDIC 6 – Perde qualche contrasto, ma è imperioso nel gioco aereo.
JUAN JESUS 6 – E’ più a suo agio da terzino che da centrale.
GUARIN 6 – E’ in crescita. Accompagna l’azione bene e difende con attenzione. Purtroppo si infortuna e lascia il campo anzitempo.
dal 46′ PODOLSKI 5 – Entra con tutti i presupposti di fare bene ma è uno dei peggiori. Tiri in curva, scarsi uno-contro-uno contro una Lazio ormai stremata.
MEDEL 6 – Buon lavoro e in fase di interdizione… Soprattutto in quella sul portiere della Lazio in occasione del pari nerazzurro. Più che un pitbull oggi è una volpe. Furbetto.
KOVACIC 6.5 – Passi in avanti per il croato. Scucchiaia a Palacio il passaggio del patatrac biancoceleste ed offre buone trame di gioco alla squadra.
HERNANES 7.5 – Fredda la “sua” Lazio con attenzione chirurgica, quasi premeditata. Il top, ovviamente, senza bisogno di dire altro.
ICARDI 4.5 – Rigore sbagliato, occasioni divorate. Fortunatamente per lui, l’Inter porta a casa il risultato lo stesso.
PALACIO 6 – Non sembra ancora in perfette condizioni ma galleggia bene sul fronte offensivo, causando l’espulsione di Mauricio.
dal 91′ BROZOVIC S.V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *