L’Empoli passeggia sul Cesena: 2-0 nel segno di Maccarone e Signorelli

Al “Castellani” oggi ci si gioca un grande pezzo di salvezza.

Massimo Maccarone. Fonte: empolifc.com
Massimo Maccarone. Fonte: empolifc.com

Empoli e Cesena lo sanno e mettono in campo formazioni volitive e praticamente speculari: ecco i ventidue in campo.

EMPOLI (4-3-1-2) Sepe 6; Hysaj 6, Tonelli 6, Rugani 6.5, Mario Rui 6.5; Signorelli 6, Valdifiori 6, Zielinski 5.5; Verdi 5 (86′ Brillante S.V.); Maccarone 7 (76′ Mchedlidze S.V.), Pucciarelli 6 (68′ Tavano 6).
All. Sarri
CESENA (4-3-1-2) Leali 6; Perico 6, Capelli 6, Krajnc 5.5, Renzetti 5.5; Giorgi 5, De Feudis 5 (82′ Carbonero S.V.), Pulzetti 6 (58′ Zè Eduardo 6); Brienza 5; Djuric 6 (70′ Rodriguez S.V.), Defrel 5.5.
All. Di Carlo

PRIMO TEMPO – Partita tutto sommato divertente nei primi 45 minuti: l’Empoli cerca di produrre gioco, ma il Cesena non sta a guardare e riparte il contropiede.
Le prime due azioni sono di matrice romagnola, ma Defrel prima e Giorgi poi, sprecano mandando la sfera in curva. I toscani si vedono per la prima volta intorno al 21esimo, quando Mario Rui effettua un tiro-cross dalla sinistra che, però, non trova nessuno all’appuntamento.
Minuto 29, si sblocca la partita: Maccarone riceve palla all’altezza del vertice destro dell’area, finta di andare sul fondo ma rientra sul sinistro ed esplode un tracciante imprendibile per Leali. Pallone nell’angolino: 1-0 Empoli, prodezza di Big-Mac.
Il Cesena accusa un po’ il colpo e non incide più. Dal canto suo, gli azzurri ora invece amministrano il gioco: il primo tempo non offre altro.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione si apre fortemente a tinte azzurre. Verdi al 46′ spara addosso a Leali un facile tu per tu, ma per sua fortuna l’Empoli è ispirato e passa lo stesso dieci minuti dopo: ottima azione sulla sinistra, Pucciarelli va sul fondo e, smarcato, offre un cioccolatino a Signorelli che deposita dentro di piattone. 2-0 per i padroni di casa.
Il Cesena, rimasto mentalmente negli spogliatoi, accusa il colpo e non riesce più a pungere. Ci prova De Feudis con un tiro estemporaneo dai 20 metri, ma la palla finisce fuori di poco.
I ritmi si abbassano e ora lasciano molto a desiderare anche grazie al gioco continuamente spezzettato causa falli. L’ultima chance è di Capelli che, di testa, non inquadra la porta dopo un bel cross da calcio d’angolo. Il match finisce qua: l’Empoli agguanta una vittoria importantissima, il Cesena torna alla sconfitta dopo due vittorie consecutive.

MARCATORI – 29′ Maccarone (E) 57′ Signorelli (E)

NOTE – Ammoniti: De Feudis, Capelli, Giorgi, Rodriguez (C) Mario Rui, Mchedlidze (E). Calci d’angolo:

ARBITRO – Orsato di Schio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy