Serie A: Roma-Parma 2-0. Lamela e Totti regolano gli emiliani. Il capitano giallorosso a 226 reti

Andreazzoli schiera la solita Roma. 3-4-1-2 per lui. Stekelenburg tra i pali. Difesa a tre con Burdisso, Castan e Marquinhos. Centrocampo con Perrotta, Marquinho, Tachtsidis e Florenzi. De Rossi dietro le punte. Davanti il tandem Totti-Lamela. Risponde Donadoni con un 3-4-1-2 a specchio. Mirante in porta. Difesa con Lucarelli, Benalouane e Paletta. Centrocampo con Rosi, Ampuero, Parolo e Gobbi. Dietro le punte Valdes. Attacco con Amauri e Sansone.

fonte: Danilo Rossetti
fonte: Danilo Rossetti

Al 1′ minuto brivido per Mirante. Totti calcia un corner rasoterra per l’accorrente Florenzi. Il centrocampista impatta bene e manda di poco fuori vicino l’incrocio dei pali. Al 6′ Roma in vantaggio. Totti di tacco libera Marquinho sulla fascia che cross di prima. Castan al centro tenta una sponda all’indietro. Arriva De Rossi che prova al volo. Sulla conclusione intervengono prima Florenzi tocca e poi Lamela deposita in rete. 1-0 e ancora l’argentino in rete. Al 13′ errore della difesa emiliana. Totti prova il la botta al limite dell’area. Mirante grande risposta in due tempi. Al 25′ grandissimo colpo di genio del capitano giallorosso che, di tacco, libera nuovamente Marquinho sulla fascia. Il brasiliano, in area, passa la palla al centro per Perrotta che controlla e colpisce in pieno la traversa. Grande occasione sprecata. Al 26 altra grande azione della Roma. Marquinho ancora sulla fascia mette in mezzo e Perrotta viene ostacolato alla battuta. Il centrocampista va giù. Russo non fischia. Al 32′ altro velo di Totti che lancia in contropiede Florenzi. Il brasiliano taglia il campo dando un’ottima palla all’accorrente Lamela. L’argentino si allunga leggermente la palla colpendo Mirante in uscita. Sulla respinta si avventa Perrotta che colpisce il difensore a protezione del portiere. La difesa parmense poi spazza.  Al 40′ si vede il Parma. Dalla fascia arriva una palla per Gobbi che mette dietro per Parolo. Il tiro bloccato facilmente da Stekelenburg. 1 minuto di recupero. Al duplice fischio partita divertente e piacevole.

 

Alla ripresa ancora Roma. Al 2′ il capitano giallorosso, da punizione defilata, colpisce l’incrocio dei pali con un tiro a giro. La palla batte in campo vicino alla linea di porta per poi essere spazzata via. Al 5′ rischiano i padroni di casa. Su un cross velleitario al centro dell’area, si avventa Stekelenburg. Il portiere blocca ma cadendo lascia il pallone. Amauri colpisce con poca convinzione e non ne approfitta. Donadoni prova a dare la scossa. Al 12′ esce  Ampuero ed entra Biabiany. Al 16′ Paletta colpisce la traversa. Da calcio d’angolo parte un perfetto cross impattato benissimo dal difensore. Il legno salva la Roma. Al 17′ ancora Parma. Su un cross dalla destra per Amauri che svetta e fa da sponda al centro per Parolo. Il centrocampista, da solo, batte a colpo sicuro. Burdisso miracoloso nella deviazione. Al 21′ Andreazzoli mette forze fresche in campo. Tachtsidis, notevolmente calato, lascia il posto a Bradley. Al 26′ ecco il goal di Totti. Punizione perfetta, potente e rasoterra che non lascia scampo a Mirante. 226 goal per lui in Serie A. Secondo da solo per realizzazioni nella massima serie. 2-0 per i padroni di casa. Al 29′ Belfodil rivela Sansone. Al 30′ sfiora il tris Burdisso. Il difensore va a colpire su un campanile a centro area. Di poco fuori. Al 35′ contropiede per la Roma. Marquinho difende bene un pallone e poi lancia Totti davanti al portiere. Grande rasoterra che viene respinto in angolo con un guizzo da Mirante. Al 37′ via Marquinho e dentro Balzaretti. Al 41′ esce Perrotta ed entra Taddei. Per Donadoni dentro Galloppa e fuori Parolo. 3 i minuti di recupero. Al triplice fischio esplode l’Olimpico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy