Udinese, 200 gol made in Di Natale: “Voglio raggiungere Baggio”

Dopo aver segnato 200 reti in Serie A, Totò Di Natale non si vuole fermare, e punta un big di tutti i tempi.

Antonio Di Natale. Fonte: ACF Fiorentina
Antonio Di Natale. Fonte: ACF Fiorentina

Ecco le sue parole: “Lo ripeto: voglio raggiungere Roberto Baggio a 205 gol. L’ho incontrato a Coverciano e gli ho detto che vorrei facessimo una grande festa insieme, magari proprio qui a Udine”.

MILAN PROSSIMO AVVERSARIO – “È una grande squadra, con qualità davanti, ma deve fare la partita e se noi ripartiamo bene possiamo metterla in difficoltà. Con l’Inter invece sarà dura: Mancini ha un effetto positivo”.

I GOL PIU’ RAPPRESENTATIVI – “Al Chievo, alla Reggina e un pallonetto a De Sanctis contro il Napoli”. Il primo? “A Brunner, ero all’Empoli contro il Como, nel 2002: sinistro sul primo palo“. Il più importante? “Quelli contro la Lazio quando andammo ai preliminari di Champions League“. Il più significativo? “Il numero 200 contro il Chievo”. Il più prestigioso? “Quello a Casillas all’Europeo 2012, in Italia-Spagna. Sono l’unico che gli ha fatto gol in quel torneo e mi sono rifatto dell’errore su rigore, sempre con la Spagna, nel 2008“.

L’UDINESE – “Stramaccioni mi sembra Spalletti giovane. Ci parlo. Ha Stankovic che è importante, ci mancava uno così. In futuro però sogno di fare l’allenatore bianconero: 4-3-3- il mio credo”.

LA NAZIONALE – “Oramai ho dato il mio contributo. Largo ai giovani, facciamoli crescere. Conte fa molto bene a chiedere uno stage di due giorni al mese. Okaka mi piace, sembra Vieri”.

UNA DEDICA SPECIALE –Guardo lassù. I gol sono per loro, oltre che per mia moglie e miei figli. Papà e mamma: i primi a cui ho pensato. Hanno lasciato 5 figli, 4 fratelli e una sorella che sta con due bambini nella casa in cui c’era papà. Ho 6 nipoti. Sono l’unico che è emigrato. Forse ragionavo un po’ di più. Gli altri sono rimasti giù, solo un mio fratello provò ad andare a Brescia, ma dopo poco tornò”.

L’intervista è stata realizzata da La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy