Serie B, Crotone-Bologna 0-2: Laribi stende i calabresi

Dopo il pareggio del Carpi in quel di Trapani, il Bologna non sbaglia e riesce a trovare un’importante successo all’Ezio Scida contro il Crotone di Massimo Drago con il punteggio di 2-0 e che fa tornare i rossoblu a -6 dalla squadra di Castori.

Laribi, Bologna
Laribi. Fonte: www.bolognafc.it

La vittoria per gli uomini di Lopez, però, non arriva con molta facilità: la squadra di Massimo Drago ha bisogno di punti per lasciare l’ultimo posto in classifica e lo dimostra giocando una partita a viso aperto. Gli emiliani, però, cominciano meglio: infatti, dopo 3 sfiorano il vantaggio con Laribi che da dentro l’area trova la deviazione di Ferrari in corner. La partenza sprint del Bologna fa cambiare il gioco al Crotone che alza il pressing ed inizia a mettere in difficoltà gli ospiti trovando il goal del vantaggio al 19° minuto con Dezi ma la rete è annullata per la posizione di fuorigioco del giocatore scuola Napoli. Al 24° minuto, però, il goal del vantaggio lo trova il Bologna con un capolavoro di Laribi che dai 30 metri scarica un destro che si insacca sotto l’incrocio dei pali. La rete dell’1-0 galvanizza gli uomini di Lopez che hanno due palle per il raddoppio prima con Laribi e poi con Casarini ma entrambe le volte c’è Stojanovic attento. Sul finale, però, il Crotone ha una grandissima occasione per agguantare il pari con Torregrossa che di testa prova ad indirizzarla all’angolino ma trova la straordinaria respinta di Coppola che con un colpo di reni smanaccia in corner.

Nel secondo tempo il Bologna conferma quanto di buono ha fatto vedere nei primi 45 minuti e, dopo un possesso palla prolungato, al 53° minuto trova la rete del 2-0 ancora una volta con Laribi che da dentro l’area scarica un diagonale che si insacca all’angolino. Il raddoppio sembra tranquillizzare gli ospiti ma il Crotone ci crede ed al 69° minuto su un uscita maldestra di Coppola va vicino alla rete con Ricci ma il portiere emiliano trova un miracoloso intervento che evita ai calabresi di rientrare in partita. La squadra di Drago, però, ha una nuova occasione al 72° minuto quando Oikonomou colpisce il pallone con un braccio: è calcio di rigore per il Crotone. Dal dischetto si presenta Torregrossa ma ancora una volta il protagonista è Coppola che intercetta il pallone. Le occasioni mancate dal Crotone, o più che altro evitate da Coppola, spengono le speranze dei padroni di casa ed il Bologna nell’ultimo quarto d’ora è in assoluto controllo dell’incontro e addirittura sfiora il tris prima con Mancosu e poi con Laribi ma dopo 3 minuti di recupero l’arbitro Pasqua decreta la fine dell’incontro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy