Serie B, Latina-Perugia 2-1: Ammari e Acosty ribaltano il risultato

Il posticipo delle 17.30 di domenica del Francioni tra Latina e Perugia si conclude sul punteggio di 2-1 in favore della squadra di Iuliano che conferma il buon trend casalingo e appende ad un filo la panchina di Bisoli, sempre più in difficoltà con il suo Grifo.

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

L’avio è tutto di marca pontina ma poco dopo il 10’ arriva a sorpresa il vantaggio del Perugia: Dellafiore rinvia male il pallone che diventa buono per Del Prete, freddo ad infilare Di Gennaro per il gol dello 0-1.

Il Latina reagisce ma attraverso il gioco non trova grandi varchi complice un’organizzata fase difensiva perugina ed una confusionaria impostazione di manovra. I pericoli più importanti arrivano dunque su calci da fermo e proprio così i nerazzurri cambiano la partita: il pareggio arriva al 21’ sugli sviluppi di un corner battuto da Scaglia che trova la testa di Ammari, bravo a sfruttare la dormita difensiva ospite ed il poco coraggio di Rosati che non esce e viene beffato.

Poco più tardi il Latina trova anche il gol del sorpasso ancora sugli sviluppi di un calcio da fermo battuto dal solito Scaglia che stavolta trova l’incornata vincente di Acosty, non certo uno specialista delle palle alte.

Nella ripresa il Perugia fatica a reagire e pecca di imprecisione nelle verticalizzazioni che non arrivano a servire al meglio il reparto offensivo dove né Di Carmine né il subentrato Ardemagni riescono a trovare palloni giocabili. Neanche la fortuna aiuta la squadra di Bisoli che trova la chance più importante in avvio di ripresa con Del Prete che da distanza ravvicinata spara sulla traversa il suo destro  dopo l’ottimo assist di Spinazzola.

L’unica altra chance arriva sui piedi di Parigini che però in contropiede viene fermato dall’ottimo intervento di Di Gennaro, sempre più garanzia della porta del Latina.

Il finale di gara si accende con scorribande sempre più pericolose da parte del Perugia che però in maniera un po’ troppo confusionaria si getta alla disperata ricerca del pareggio senza impensierire Di Gennaro.

Il finale al Francioni è di 2-1 in favore del Latina che adesso balza all’ottavo posto in piena zona play off grazie al secondo successo consecutivo. Male invece il Perugia con Bisoli che rischia fortemente la panchina: il Grifo non vince dalla prima giornata e ha segnato due soli gol nelle ultime 7 partite, bilancio davvero disastroso per una squadra partita con ben altri traguardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *