Atalanta, la gioia di Reja: “La squadra sta facendo bene”

Nel monday night di Serie A, che ha chiuso il sesto turno di campionato, l’Atalanta ha battuto per 2-1 la Sampdoria grazie all’autorete del difensore blucerchiato Moisander nel primo tempo ed ai goal segnati nel finale di gara da German Denis per i neroazzurri e Roberto Soriano per gli ospiti.

Edy Reja (Fonte immagine: violachannel.tv)
Edy Reja (Fonte immagine: violachannel.tv)

Un successo giusto ed importante quello colto dall’Atalanta, che proietta il club orobico al sesto posto in classifica con undici punti (come Roma e Chievo Verona), a meno quattro dalla Fiorentina capolista della Serie A, prossimo avversario dei bergamaschi proprio domenica sera nel prossimo turno di campionato. Al termine della sfida con la Sampdoria ha parlato ai microfoni di Sky Sport il tecnico neroazzurro Edy Reja, il quale si è detto soddisfatto di quanto fatto dalla sua squadra, anche se avrebbe preferito chiudere prima la sfida. Queste le dichiarazioni del mister dell’Atalanta: “Ho già detto alla squadra che non voglio rischiare le coronarie, quindi in futuro spero che i ragazzi possano chiudere la gara prima. Non è sempre facile arrivare nel finale in vantaggio di una sola rete e mantenere il risultato, vedasi le sfide con il Verona dove abbiamo pareggiato o con l’Inter dove abbiamo perso. La squadra mi è comunque piaciuta e sta facendo bene, un plauso speciale per De Roon e Sportiello, fra i migliori questa sera con la Sampdoria. Domenica a Firenze andremo per giocarcela con convinzione nei nostri mezzi”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *