Atletico-Real Madrid 1-1, le pagelle: cambi azzeccati di Simeone, Arbeloa flop

Finisce con uno spettacolare pareggio per 1-1 il derby di Madrid tra l’Atletico ed il Real, match valido per il settimo turno di Liga. Emozioni a mai finire al Vicente Calderon con il Real di Benitez che tiene in mano la partita per un tempo andando in vantaggio con Benzema, ma nella ripresa subisce il ritorno dell’Atletico che pareggia con Vietto e nel finale sfiora la vittoria trascinato dall’incessante tifo colchoneros. Ma andiamo a vedere le pagelle delle due squadre:

Simeone - Fonte: Charlymula (flickr.com)
Simeone – Fonte: Charlymula (flickr.com)

ATLETICO MADRID
Oblak 6: non può nulla sul gol del Real, per il resto è inoperoso.

Juanfran 5,5: non è uno dei migliori dell’Atletico e lo si vede soprattutto in fase d’appoggio dove sbaglia parecchio.

Gimenez 5: serata no per il giovane centrale difensivo dell’Atleti che si perde Benzema nel gol del vantaggio blanco e non offre mai sicurezza visti i suoi interventi fuori tempo.

Godin 6: come sempre prestazione di sostanza per l’argentino che in collaborazione con Gimenez sbaglia sul gol di Benzema ma poi prova a mettere una pezza sugli errori del collega di reparto provando a rendersi pericoloso anche in fase offensiva.

Filipe Luis 5,5: soffre tanto lo scontro con Carvajal che quasi sempre ha la meglio ma nella ripresa prova a dire la sua anche in fase offensiva complice un Arbeloa più che rivedibile.

Tiago 6: non è al top ma soprattutto nel finale il suo contributo diventa fondamentale per cambiare le sorti della gara con la sua costante presenza negli ultimi venti minuti.

Gabi 5,5: il Real Madrid sa che lui è la fonte del gioco dell’Atleti e lo chiude con un forte pressing che gli impedisce di impostare come vorrebbe.

Oliver Torres 5: partita incolore per il giovane centrocampista dei colchoneros che soffre la manovra del Real. All’intervallo, Simeone lo lascia negli spogliatoi (dal 46′ Ferreira Carrasco 6: tanta corsa e tanta sostanza per lui che da nuova linfa ad un Atletico apparso sottotono nel primo tempo)

Correa 6: gioca una buona prima mezzora dimostrandosi il più pericoloso dei colchoneros. Pecca un po di continuità ma il giallo nel finale di tempo lo limita molto (dal 58′ Vietto 6,5: un gol (il primo) che vale oro per lui che al primo anno con la maglia dell’Atleti buca il Real confermando che non è dalle parti del Vicente Calderon per caso)

Griezmann 5: il suo rigore sbagliato pesa tanto, tantissimo nell’economia della partita. L’errore condiziona la sua gara dove non offre mai spunti decisivi.

Torres 5,5: partita anonima del Nino, mai pericoloso dalle parti di Navas, chiuso nella trappola difensiva del Real Madrid (dal 64′ Jackson Martinez 7: è lui che spezza l’incontro. La sua potenza e la sua qualità cambia le sorti dell’incontro: dai suoi piedi nasce il gol del pari)

 

Fonte: Chris Deahr - flickr
Fonte: Chris Deahr – flickr

REAL MADRID
Keylor Navas 7: splendido. Semplicemente splendido. Il portiere costaricano para un calcio di rigore e nel finale salva il risultato con una meravigliosa parata su Jackson Martinez. È la sicurezza del Real.

Carvajal 6,5: gioca 40 minuti ma sulla sua fascia domina vincendo lo scontro con Filipe Luis. Dai suoi piedi nasce il cross del vantaggio blanco, deve uscire per un problema muscolare. (dal 41′ Arbeloa 4,5: ingresso da incubo per lui. Non offre la stessa sicurezza di Carvajal, soffre le folate offensive dell’Atletico e si perde Jackson Martinez in occasione del pari dei colchoneros)

Varane 6: partita di qualità per lui che, dopo un primo tempo senza grossi problemi, riesce a salvare più volte il risultato nel finale di fuoco dell’Atleti. Mezzo punto in meno perchè partecipa al pasticcio difensivo dell’1-1.

Sergio Ramos 5: ritorno in campo per niente positivo per il pilastro blanco. Rischia tantissimo regalando un calcio di rigore all’Atletico una papera e si prende un giallo che limita pesantemente la sua partita, chiusa con un errore sul pari colchoneros.

Marcelo 6,5: corsa e sudore per lui che per novanta minuti. In fase difensiva è perfetto, in avanti non si fa vedere ma quasi per non correre rischi.

Casemiro 6: partita senza infamia e senza lode per lui che comunque dimostra di meritare la maglia del Real Madrid con tanta corsa e sacrificio.

Kroos 5,5: partita opaca per il tedesco che non si trova mai al centro della manovra blanca.

Modric 6,5: giocatore fondamentale per la manovra del Real Madrid. Riesce a dare sempre il suo apporto sia in fase difensiva che in attacco correndo incessantemente per 90 minuti.

Isco 6: partita di sacrificio per lo spagnolo che in fase offensiva non fa sentire il suo contributo ma aiuta molto in ripiego andando più volte in soccorso di Arbeloa. (dal 66′ Bale 5,5: al ritorno in campo dopo tanto tempo non offre grandi spunti ma tanta corsa in una mezzora dove il Real è costretto a difendere)

Benzema 6,5: Riesce a sbloccare la gara con la sua zuccata di testa dopo pochi minuti ma per il resto offre una prestazione opaca senza mai pungere realmente Oblak. (dal 77′ Kovacic SV)

Ronaldo 5,5: l’ambiente ostile nei suoi confronti condiziona molto la sua partita. Non è il CR7 visto negli ultimi incontri e non da il contributo che ci si aspetta da uno come lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *