Bologna-Atalanta: 3-0, buona la prima di Donadoni

Allo stadio “Renato Dell’Ara” il Bologna, in casa, ha incontrato l’Atalanta, match valido per l’11° giornata di serie A.

Fonte: BolognaFc.it
Fonte: BolognaFc.it

I rossoblù sono ora guidati da Roberto Donadoni, dopo l’esonero di Delio Rossi in seguito alla sconfitta con l’Inter. Il Bologna, invece, oggi ha portato a casa i 3 punti, con una prova convincente.

I padroni di casa partono subito con carica e voglia di vincere, la prima occasione è per Destro che si libera di Bellini, con l’intenzione di spedirla in porta, ma il tiro dell’ex romanista viene deviato dal portiere coi pugni. Durante i primi 45 minuti il match è vivo, ci sono belle azioni da una parte e dall’altra, ma è il Bologna a spingere maggiormente, sfruttando anche il vantaggio di giocare in casa. Mounier crossa nei pressi del palo, dove c’è Masina, che con un colpo di testa non riesce ad inquadrare la porta. La maggiore occasione da gol parte da Destro che serve Giaccherini, l’ex Juve poi allunga per Taider, che però disturbato, la mette sul fondo. La prima frazione di gioco si conclude col risultato fermo sullo 0-0, i ritmi però sono alti e il match è movimentato.

Il secondo tempo incorona il Bologna e il suo gioco. Al 52′ Toloi sbaglia clamorosamente un retropassaggio, serve Giaccherini che spiazza Sportiello e porta il Bologna in vantaggio. I padroni di casa non si accontentano e dopo qualche minuto Masina, autore di una bella prestazione, spinge sulla fascia di sinistra, entra in area e appoggia per Destro, che insacca e raddoppia. L’ex Roma e Milan finalmente si sblocca e segna il primo gol col Bologna. L’Atalanta prova a reagire, ma il Bologna difende bene. Verso la fine dei 90 minuti arriva il gol che chiude la partita: Brienza con il suo sinistro la mette dentro, indirizzando la palla nell’incrocio dei pali. Una rete splendida che chiude un match di fuoco e che mette di buonumore i romagnoli e il nuovo tecnico Donadoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *