Calciomercato, Pirlo smentisce: “L’inter? Solo voci di mercato. Rimango a New York”

Non voglio smettere, ho ancora tanta voglia di giocare“, le dichiarazioni di Pirlo ai Globe Soccer Awards…

Pirlo - Fonte: Oye Creations (flickr.com)
Pirlo – Fonte: Oye Creations (flickr.com)

Un premio alla carriera per un protagonista del calcio italiano la cui carriera è stata ricca di grandi successi e soddisfazioni che vanno dalle Champions con il Milan agli Scudetti con la maglia della Juventus, fino alla vittoria del Mondiale 2006 con la Nazionale azzurra. Parliamo ovviamente del centrocampista Andrea Pirlo, premiato ai Globe Soccer Awards.

Ora in forze nel New York City, il suo nome è stato di recente accostato all’Inter, ma in occasione dell’evento ha parlato del suo futuro smentendo le dicerie di mercato e accendo al prossimo impegno degli Europei con la Nazionale: “Non è ancora arrivato il momento di smettere, ho ancora tanta voglia di giocare. C’è la possibilità di giocare l’Europeo ma dipenderà molto da me, da quello che farò vedere sul campo. Sono ancora molto motivato, cercherò fino all’ultimo di mettere in difficoltà l’allenatore. Inter? Le voci di mercato non mi disturbano, ci sono abituato. Tante squadre mi hanno cercato ma ho un contratto con il New York City e voglio rispettarlo. Mi hanno dato grande fiducia. L’anno prossimo da gennaio vogliamo iniziare tutti insieme il nuovo campionato con un nuovo allenatore facendo le cose per bene per raggiungere traguardi importanti”.

Queste le sue dichiarazioni, secondo quanto riportato da gazzetta.it, cui si aggiungono le parole sull’addio alla Juventus: “Loro volevano che restassi ancora, non mi hanno mandato via. È stata una mia decisione, avevo altre scelte in testa e ho deciso per questo. Si arriva a una certa età in cui bisogna fare delle valutazioni. Era arrivato il momento giusto per cambiare e fare una nuova esperienza dopo quattro fantastici anni e aver vinto quello che c’era da vincere. Ho fatto una scelta di vita per imparare qualcosa di nuovo”.

E per finire, un accenno al rapporto col tecnico dell’Italia, il ct Antonio Conte che Pirlo conosce bene: “Abbiamo costruito un bel rapporto, abbiamo condiviso grandissimi successi insieme. Adesso è il ct della nazionale, però per noi non è cambiato niente, lui sa che gioco ancora e mi può vedere quotidianamente nel campionato americano. Il rispetto e quello che abbiamo condiviso insieme rimarranno per sempre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *