Champions League: alla scoperta del Bate Borisov

Domani, al Barysaŭ Arena, andrà in scena Bate Borisov-Roma. I destini del tecnico dei giallorossi e dei bielorussi si intrecciano nuovamente: per la squadra di Yermakovich la prima vittoria nella massima competizione europea, infatti, è arrivata in casa del Lille, quando il club francese era allenato proprio da Rudi Garcia.

Bate Borisov Fonte: LaRoma24.it
Bate Borisov Fonte: LaRoma24.it

Andiamo a conoscere meglio la storia dell’avversario della Roma. Il Bate Borisov fu fondato nel 1973; nel Campionato Sovietico non ha mai brillato e nel 1981, dopo molteplici problemi, fallì. Ricostruito nel 1996, ha saputo collezionare ben 11 scudetti, 3 Coppe Bielorusse e 5 Supercoppe Bielorusse. Successi grazie ai quali è diventato il club più titolato della Bielorussia.

Nella Vysšaja Liha (massima divisione del campionato bielorusso), non perde dal 10 agosto e in 6 partite ha messo a segno 12 gol, subendone solamente 3; complici una difesa molto alta e l’estro di Hleb. In Champions, invece, ha subito una pesante sconfitta contro il Bayer Leverkusen per 4-1. Nonostante ciò, la Roma, reduce dal pareggio con il Barcellona, non deve commettere il grossolano errore di sottovalutare l’avversario: nel loro campionato hanno subito 1sola sconfitta in 10 gare e Stasevic e Signevic, considerando che vantano 6 marcature insieme nelle ultime 5 partite, possono dar filo da torcere alla difesa giallorossa. Il tecnico del Bate Borisov, Yermakovich, dovrebbe optare per il 4-2-3-1, confermando la formazione vista nell’esordio in Champions con i tedeschi del Bayer Leverkusen. In porta, Chernlk. Difesa a quattro con Mladenovic e Polyakov sulle fasce. Al centro Dubra e Milunovic. A centrocampo i due mediani dovrebbero essere Aleksievich e Baga. I tre trequartisti, invece, saranno Stasevich a destra, Gordejchuk a sinistra e Hleb dietro l’unica punta Signevic, per il momento sembra in vantaggio su Yevtic. Signevic sostituirà Rodionov (attuale capocannoniere stagionale infortunato)

Probabile formazione (4-2-3-1): 16 Chernkl; 33 Polyakov, 4 Dubra, 19 Milunovic, 25 Mladenovic; 55 Baga, 9 Aleksievich; 22 Stasevich, 81 Hleb, 62 Gordejchuk; 13 Signevich A disp. 34 Soroko, 35 Chichkan, 48 Scherbitshki, 3 Gaiduchik, 27 Bayduk, 28 Rovbut, 2 Likhtarovich, Yablonshki, 7 Karnitski, 8 A.Volodko, 10 Nikolic, 17 Rios, 23 Olekhnovich, 29 Bogush, 42 M.Volodko, 11 Jevtic, 18 Mozolevski, 44 Antilevski All. Yermakovich

LA ROSA

PORTIERI

16 Chernkl

34 Soroko

35 Chichkan

48 Scherbtski

 DIFENSORI

3 Gaiduchik

4 Dubra

15 Zhavnerchik

19 Milunovic

25 Mladenovic

27 Bayduk

28 Rovbut

33 Polyakov

CENTROCAMPISTI

2 Likhtarovich

5 Yablonski

8 A. Volodko

9 Aleksievich

10 Nikolic

17 Rios

22 Stasevich

23 Olekhnovich

29 Bogush

42 M. Volodko

55 Baga

81 Hleb

ATTACCANTI

11 Jevtic

13 Signevich

18 Mozolevski

20 Rodionov

44 Antilevski

62 Gordejchuk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *