Chelsea, Mourinho certo: “Ci qualificheremo al prossimo turno di Champions”

Il momento in casa Chelsea è a dir poco delicato e negativo, con la formazione londinese che non naviga in tranquille acque in Premier League a causa del quindicesimo posto in classifica, frutto di undici punti conquistati con tre sole vittorie, due pareggi e ben sei sconfitte nelle prime undici gare di campionato.

José Mourinho (fonte: Jon Candy, Flickr.com)
José Mourinho (fonte: Jon Candy, Flickr.com)

Dopo l’1-3 di campionato subito in casa sabato pomeriggio contro il nuovo Liverpool di Jurgen Klopp il Chelsea di José Mourinho si rituffa nell’atmosfera europea della Champions League, dove i Blues non se la passano sicuramente meglio e sono attualmente terzi nel gruppo G con quattro punti conquistati in tre gare disputate, dietro al Porto (sette punti) e alla Dinamo Kiev (cinque punti), prossimo avversario domani sera a Stamford Bridge. Alla vigilia di questa delicata sfida europea il manager del Chelsea ha parlato delle possibilità di qualificazione dei suoi al prossimo turno di Champions League, denotando grande sicurezza sulla buona riuscita dell’operazione. Queste le dichiarazioni di Mourinho: “Sono convinto che il Chelsea riuscirà a vincere questo girone e a passare il turno. Se non dovessimo fare primi arriveremo secondi, ma resto dell’idea che ci qualificheremo per gli ottavi di finale. L’obiettivo per la sfida di domani con la Dinamo Kiev è quello innanzitutto di non perdere. Personalmente farò di tutto per questa squadra e per i miei giocatori come ho sempre fatto in carriera. Ogni giorno cerco di analizzare nel migliore dei modi i dettagli del mio lavoro ed è per questo che sono il ‘good one’. Per uno come me, per un manager arrivato al mio livello è difficile imparare dagli altri, anzi bisogna imparare da se stessi giorno per giorno”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *