Inter-Icardi, prosegue la telenovela. Wanda Nara: “Vorrei allungare il contratto”

Wanda Nara, moglie e manager di Mauro Icardi, cambia il tiro dopo le forti dichiarazioni della giornata di ieri, che volevano il futuro del marito in nerazzurro in bilico per via di alcune questioni legate ad un ingaggio inferiore alle aspettative del giocatore stesso e del suo entourage.

Mauro Icardi - Fonte immagine: inter.it
Fonte immagine: inter.it

WANDA ALL’ATTACCO La Nara aveva infatti dichiarato, nella giornata di ieri: “Se arrivasse una squadra che offre 50 milioni, e ce ne sono, con un ingaggio adeguato per Icardi, Mauro valuterebbe l’idea di andare via. Oggi non si sente valorizzato nella sua crescita. L’Inter non può chiedere il doppio per il suo cartellino e non adeguarne l’ingaggio. Ecco perché può andare via.
Sono contrariata perché non si dà il giusto valore a un giocatore come Icardi. Per restare all’Inter abbiamo rifiutato diverse offerte con ingaggi molto più importanti di quello attuale. Ma se da un anno all’altro l’Inter valuta Mauro il triplo è giusto che questa importanza gli venga riconosciuta anche con l’adeguamento dell’ingaggio promesso. Gli era stato garantito e non abbiamo avuto problemi ad aspettare”
.
Dichiarazione, quest’ultima, che ha fatto arrabbiare e non poco parecchi tifosi nerazzurri, che hanno esternato l’inopportunità dell’uscita, che rischia di creare non pochi problemi nell’ambiente interista.

QUEI TWEET POI CANCELLATI Inoltre, due giorni fa, aveva risposto su Twitter ad alcuni fan interisti che chiedevano lumi sul futuro del centravanti nerazzurro con frasi come: ”E’ una cosa della società, non mia purtroppo”, scaricando sulla società la responsabilità di un’eventuale futura cessione dell’ex bomber sampdoriano  o “Io non voglio, neanche Mauro vuole. La società ha bisogno di venderlo: 40, 50 o 70 sono per la società”.
Tutti tweet poi cancellati, a distanza di poco.
L’ultimo cinguettio diceva: “Nessuno vuole rinnovo”. Anche questo rimosso dopo qualche tempo.
E non è finita qui, a quanto pare…Anche se il partito dei pro-Icardi pare poter tirare un leggero sospiro sospiro di sollievo, almeno per ora.

– LA RIAPPACIFICAZIONE Questa sera, infatti, l’argentina è sembrata voler andare in direzione abbastanza differente: “Il casino più grande che verrebbe dal cambiamento sarebbe soprattutto per me che dovrei spostare 4 bambini sia dalla città che dalla scuola. La prima a voler restare sono io, in famiglia siamo tuti tifosi interisti, a Milano ci troviamo benissimo. Stiamo provando a trovare un accordo con l’Inter. Certo, capita che qualche altro club chiami ma Mauro ama l’Inter e non gli interessano i soldi e la maglia. Ad oggi c’è un accordo sulla parola che quando sarebbero arrivati un po’ di soldi sarebbe stato sistemato il contratto. Sto cercando di trovare un accordo per rimanere a Milano, anzi, vorrei allungare di un anno il contratto attuale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *