Inter, parla l’agente di Brozovic: “Qui è felice, gioca bene ed è diventato un top”

L’agente del centrocampista interista Marcelo Brozovic, Miroslav Bilanci, ha parlato del futuro del suo assistito.

Fonte: ww.inter.it
Fonte: ww.inter.it

 

Intervistato da Calciomercato.com l’agente ha spiegato quale potrebbe essere il destino del centrocampista.

Bilanci commenta positivamente la decisione di arrivare a Milano: “Assolutamente, l’Inter è stata la scelta giusta. Cercava un club più grande rispetto alla Dinamo Zagabria per migliorare le sue potenzialità e l’Inter cercava sostanza e freschezza in mediana. Dopo un anno possiamo dire che è stata la decisione migliore per entrambe le parti”. 

A Milano si è guadagnato la fiducia di Mancini grazie a prestazioni di livello che hanno attirato su di lui anche l’interessa di alcune squadre straniere: Ora è un top. È migliorato a livello europeo e ha più fiducia nei suoi mezzi per poter migliorare ancora. Ogni settimana fa passi avanti. Questo lo vedono anche altri club, spagnoli e inglesi. Le società di Premier lo conosco molto bene, credono che possa migliorare molto nei prossimi anni, ma sanno anche che non è economico. Marcelo è felice all’Inter, gioca bene, i tifosi lo amano, tutte le persone nel club credono in lui, Milano è fantastica. Quindi pensiamo a un trasferimento solo quando l’Inter darà il semaforo verde. Prima di questo lui è concentrato solo sulle partite dell’Inter e a come raggiungere i migliori risultati possibili in questa stagione”. 

Per finire Miroslav Bilanci si concerta sul tema della modifica del contratto di Brozovic: “È bello quando un allenatore dice qualcosa del genere a un suo giocatore. Questo dimostra grande rispetto e obbliga tutti a lavorare in questa direzione. L’allenatore lo vede ogni giorno, sicuramente riconosce le sue potenzialità e sa di cosa parla. Sono d’accordo con la previsione di Mancini, Marcelo è sulla strada giusta per diventare uno dei migliori del mondo. Se i dirigenti del club pensano che lui meriti un nuovo contratto, questo gli darebbe nuova forza ed energia per lavorare duro, fare ancora meglio e pensare solo all’Inter. Un anno fa avevo detto che l’Inter sarebbe stata felice del trasferimento, che 8 milioni erano pochi per lui e che la società avrebbe potuto rivenderlo a molto di più. Quindi sono d’accordo anch’io nel pensare che crescerà molto, deve solo lavorare duramente e giocare. C’è un’altra componente: la nazionale croata. Speriamo che Marcelo possa fare un grande Europeo in Francia. Sarebbe molto importante per il suo futuro, per confermare le sue potenzialità ad alti livelli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *