Liga, dilaga il Real: 4-1 sul Getafe

Dopo il disastro della Coppa del Re, il Real Madrid ritrova il sorriso grazie al 4-1 inflitto al Getafe, davvero pericoloso soltanto in occasione del goal di Aleix.

Fonte: Chris Deahr - flickr
Benzema, Real Madrid. Fonte: Chris Deahr – flickr

In campo non c’è storia: dopo soltanto quattro minuti di gioco il Real Madrd passa in vantaggio grazie a Benzema che raccoglie il cross di Pepe e batte facilmente Guaita. Il francese si ripete al 15′: questa volta l’attaccante raccoglie una torre di Modric e fulmina ancora il portiere avversario. Il Getafe prova timidamente a reagire al doppio svantaggio con qualche tiro di Suarez e Sarania, troppo impreciso però per far paura ai blancos.

La squadra di Benitez cala il tris al 35′ grazie ai suoi tre strepitosi attaccanti: James manda il pallone in area, torre di Ronaldo per Bale che si aggiusta il pallone e sigla il terzo goal. Solamente tre minuti più tardi arriva anche la firma di Cristiano Ronaldo che, dopo un contropiede organizzato da Kroos, batte il portiere avversario con un bel diagonale.

Molto più lenti i ritmi nella ripresa, con il Real che gestisce benissimo il largo vantaggio e tiene a bada facilmente le rare iniziative del Getafe. Al 70′ però gli uomini di Fran Escribá riescono a trovare la rete della bandiera grazie ad Alexis, bravo a superare Nacho e a mandare la palla in porta con un colpo di testa.

La rete però non riapre i giochi: il Real si porta a casa i tre punti e vola momentaneamente al secondo posto in classifica, a -3 dal Barcellona capolista. Crolla invece il Getafe, al momento quattordicesimo ma molto vicino alla zona rossa della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *