Milan-Udinese 1-1: i rossoneri si svegliano nella ripresa, ma non ribaltano il match

MILANO – Allo stadio di “San Siro” per la ventiquattresima giornata di Serie A si disputa Milan-Udinese. Turno di riposo per Bonaventura, al suo posto Kucka. Nei bianconeri Zapata parte dalla panchina, Matos al fianco di Thereau.

M'Baye Niang. Fonte: bolognafc.it
M’Baye Niang. Fonte: bolognafc.it

La prima conclusione è dell’ex interista Kuzmanovic al 3°, ma si spegne sul fondo. Il Milan prova a rispondere, ma la difesa ospite si copre bene e respinge le incuneate rossonere. L’Udinese passa in vantaggio al 17°: Donnarumma è strepitoso a respingere le conclusioni di Matos prima ed il colpo di testa di Kuzmanovic poi, ma la sua difesa rimane immobile e l’ex Armero non sbaglia il tap-in. Al 25° una punizione di Niang colpisce la barriera, poi Bertolacci spara fuori. Un minuto dopo ammonito Badu per un intervento in ritardo su Antonelli. Alla mezz’ora gol annullato a Bacca che su corner insacca di testa, ma in posizione ampiamente irregolare. Ammonito al 34° anche Montolivo per uno sgambetto a Thereau. Al 43° il capitano rossonero prova la conclusione dalla distanza, ma Karnezis si allunga e blocca il pallone. Finisce il primo tempo con l’Udinese in vantaggio: Milan irriconoscibile rispetto agli ultimi match.
Mihajlovic non ci sta e fa un cambio all’intervallo: dentro Balotelli per Kucka. Bertolacci ruba subito palla a Lodi, Montolivo serve proprio Balotelli e conclusione alta di poco. Spettacolare avvio di ripresa: dopo due minuti Donnarumma compie l’ennesimo miracolo, stavolta su Lodi; contropiede immediato del Milan con Bacca che verticalizza per Niang, il diagonale fulmina Karnezis per il pareggio. Al 10° Bacca ha un’ottima occasione per portare avanti i suoi, ma il colpo di testa da due passi finisce addosso a Karnezis. Al quarto d’ora ammonizione per Lodi dopo un pestone a Bertolacci. Al 17° entra Boateng per Niang. Cambia anche Colantuono: entrano Guilherme per Lodi e Zapata per Matos. A metà ripresa su corner di Balotelli stacca Bacca che manda il pallone fuori di poco. Alla mezz’ora cross da destra di Honda, colpo di testa di Bacca alto. Entra Widmer per l’ex Armero, autore del gol e ricoperto di fischi dai suoi ex tifosi. Ci riprova Balotelli, su punizione: il rasoterra è bloccato da Karnezis. Al 31° ancora Balotelli steso al limite da Edenilson che prende l’ammonizione: la punizione del 45 stavolta esce sul fondo. Assedio Milan: al 36° mischia in area, palla a Bertolacci e destro che colpisce la traversa e la schiena di Karnezis prima della parata definitiva, la gol-line technology dice a Irrati che non è gol. Al 42° ci prova Boateng dalla distanza, ma il suo destro a giro si spegne sul fondo. Al terzo dei quattro minuti di recupero bomba di Montolivo dal limite d’area, ma Karnezis respinge ancora. Finisce 1-1.

IL TABELLINO:
MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Bertolacci, Montolivo, Kucka (46° Balotelli); Niang (62° Boateng), Bacca. A disposizione: Abbiati, Livieri, De Sciglio, Calabria, Simic, Zapata, Nocerino, Locatelli, Poli, Menez. Allenatore: Mihajlovic.
UDINESE (3-5-2): Karnezis; Felipe, Danilo, Wague; Edenilson, Badu, Lodi (63° Guilherme), Kuzmanovic, Armero (74° Widmer); Therau, Matos (65° Zapata). A disposizione: Meret, Heurtaux, Balic, Fernandes, Piris, Adnan, Hallfredsson, Perica, Di Natale. Allenatore: Colantuono.
ARBITRO: Irrati.
MARCATORI: Armero al 17°, Niang al 48°.
AMMONITI: Badu, Montolivo, Lodi, Edenilson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *