Palermo, il punto sul mercato: AAA cercasi un attaccante

Mancano poco più di 7 giorni all’inizio ufficiale della stagione per il Palermo di Beppe Iachini che il 15 agosto esordirà al Renzo Barbera in Coppa Italia contro la vincente di Avellino-Casertana. I rosa nero si presenteranno con un’ottimo stato di forma dimostrato in ritiro dove in 6 partite disputate sono arrivate altrettante vittorie con giocatori come Quaison e Jajalo che si sono messi in mostra con buone prestazioni: ma al Palermo cosa manca per completare la rosa?

Beppe Iachini. Fonte: www.cagliaricalcio.net
Beppe Iachini. Fonte: www.cagliaricalcio.net

La risposta è semplice: un’attaccante. Beppe Iachini quest’anno ricomincerà dal suo credo nelle ultime due stagioni, il 3-5-2, con l’alternativa del 4-3-1-2 tanto caro al presidente Zamparini che da tempo chiede il passaggio a questo modulo. Quest’anno ci sarà da raccogliere la pesante eredità di Paulo Dybala ed il solo Andrea Belotti, ritenuto incedibile nonostante il forte pressing del Torino, non basta per un’intero campionato.

In rosa, sono già arrivati due giocatori offensivi come Trajkovski, trequartista che all’occorrenza può anche giocare da seconda punta, e Matheus Cassini anche se quest’ultimo, classe ’96, avrà bisogno di tempo per adattarsi al campionato italiano visto che in patria non ha mai giocato con la prima squadra.

Sono tanti i nomi fatti per questo ruolo come Defrel, Araujo e Campbell: cerchiamo di fare chiarezza. Per il primo il Palermo aveva già trovato l’accordo con il Cesena ma il giocatore ha preferito andare a Sassuolo quindi la società si è concentrata sulle altre due piste. Per Campbell la trattativa sembra essere sfumata definitivamente dopo un lungo tira e molla tra la società di Viale del Fante e l’Arsenal, detentrice del cartellino che chiedeva 10 milioni di euro per il cartellino del giocatore, somma ritenuta eccessiva da Zamparini che si era mosso in prima persona per questa trattativa.

Il pallino di Iachini, invece, è sempre uno: Sergio Araujo. L’argentino classe ’92, dopo la sorprendente annata con il Las Palmas che ha trascinato alla promozione in Liga, è da tempo nel mirino del Palermo che ha già presentato in passato un’offerta di 10 milioni di euro alla società spagnola rispedita al mittente. Nelle ultime ore il suo nome è tornato in prima fila ed i rosanero avrebbero pronta una nuova offerta da 12 milioni, sempre distante dalla richiesta del Las Palmas che chiede 20 milioni di euro: l’intesa si potrebbe trovare a metà strada se il Palermo sarà disposto ad alzare ancora l’offerta e a convincere il giocatore, già contattato dal suo connazionale Mauro Icardi che l’ha provato a convincere ad approdare nel campionato italiano, a sposare la causa siciliana.

Se da un lato il Palermo lavora in entrata per trovare l’elemento che completi la rosa a disposizione di Beppe Iachini, dall’altro la società lavora su un altro importante fronte: quello dei rinnovi e delle cessioni. Sul primo punto, i casi “spinosi” sono due: Stefano Sorrentino e Michel Morganella. Il capitano rosanero ha un contratto in scadenza nel 2016 e con la società si sta lavorando per prolungare il contratto, probabilmente l’ultimo importante della carriera dell’estremo difensore, almeno di un altro anno; per Morganella, invece, l’intesa sembra veramente ad un passo. Lo svizzero, il cui contratto è scaduto il 30 giugno, sta continuando il programma di recupero dall’infortunio rimediato qualche mese fa contro l’Empoli ma dall’altro lato i suoi agenti non hanno mai interrotto i contatti con il Palermo e l’accordo sembra essere arrivato sulla base di un triennale: la firma potrebbe arrivare prossima settimana.

Nel capitolo cessioni, invece, l’obiettivo del Palermo è quello di sfoltire la rosa: hanno già salutato la Sicilia Claudio Terzi, approdato allo Spezia a titolo definitivo, Cephas Malele, in prestito all’Atletico Lisbona ed i centrocampisti Nicolas Viola e Gennaro Troianiello che hanno rescisso i rispettivi contratti. L’attuale rosa di 34 giocatori è ancora eccessiva per una squadra che giocherà solo il campionato e coloro che potrebbero lasciare sono tanti: hanno le valigie in mano Milan Milanovic e Joao Silva, i quali alcune richieste in Serie B così come il giovane Bentivegna, cercato da Crotone e Livorno, e Francesco Della Rocca, mentre potrebbe continuare oltre oceano la carriera di Enzo Maresca, cercato dai New York Cosmos,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *