Premier League, al Sunderland il derby del Tyneside: 3-0 per i Black Cats

Nel derby del Tyneside, il Sunderland supera il Newcastle allo Stadium of Light grazie ai gol di Adam Johnson e Jones che fissano il risultato finale sul 3-0. La Premier League vede il suo primo derby di giornata andare ai Black Cats in attesa del derby di Manchester.

Autore: The JPS
Autore: The JPS

Partita che inizia subito con una bella opportunità che capita a Fabricio Coloccini che si trova in ottima posizione per calciare dopo tre minuti ma Pantilimon gli nega la gioia del gol fermato la sua conclusione. La partita scorre via molto equilibrata, ma è il Newcastle che prova a dar seguito alla vittoria della settimana scorsa quando Sissoko ci prova dal limite dell’area ma è ancora il portiere rumeno a farsi vedere con una bella parata che ferma l’iniziativa del francese. Dopo le uscite per infortunio di Toivonen e O’Shea, arriva il gol per i padroni di casa: nei minuti di recupero Coloccini compie un brutto fallo in area e per l’arbitro è espulsione e rigore. Dal dischetto va Adam Johson che non sbaglia e batte Elliot per l’1-0.

Nella ripresa la prima grossa opportunità è ancora per i Magpies che vedono Mitrovic liberarsi in area dell’ultimo difensore prima di calciare addosso a Pantilimon nel momento della conclusione finale. Dopo un’ora di gioco il Sunderland trova il raddoppio: l’ex Inter M’Vila tira al volo di destro da corner di Johnson e trova Billy Jones ad un passo dalla linea di porta che appoggia facilmente in rete. Il match tutttavia regala ancora molte emozioni, con il Newcastle che non si arrende e costringe ancora al lavoro Pantilimon dopo la bella conclusione di Wijnaldum. La risposta del Sunderland è ancora affidata a Johson che calcia dal limite con il suo mancino ma trova solo la traversa a negargli il gol. Nel finale Thauvin per poco non la riapre con un conclusione che sfila per poco sulla destra. Nel finale arriva anche il terzo gol del Sunderland che con Fletcher chiude i conti con un bel rasoterra dopo un passaggio intelligente di Kaboul.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *