Premier League, il City a rischio Champions: 2-2 con l’Arsenal. Bene il Liverpool

Nel pomeriggio domenicale di Premier League, il Liverpool continua a vincere battendo 2-0 il Watford ad Anfield. Nell’altro campo, a Manchester, il City viene recuperato due volte dall’Arsenal che lo blocca sul 2-2 finale.

Alexis Sanchez. Fonte: Ronnie Macdonald (flickr.com)
Alexis Sanchez. Fonte: Ronnie Macdonald (flickr.com)

Liverpool-Watford: 2-0

Vince e continua a convincere la squadra di Klopp che ad Anfield si conferma quasi imbattibile, conquistando ancora il bottino pieno. Il vantaggio per i Reds è firmato dal gallese Joe Allen al 35° quando, sfruttando una sponda di Benteke, si infila in area e in scivolata porta sopra i suoi. Il secondo gol arriva nella ripresa, e porta la firma di Roberto Firmino (76′) che mette in rete un destro violento dal limite dell’area chiudendo la partita.

Manchester City-Arsenal: 2-2

E’ un pareggio che sa quasi di sconfitta quello del City di Pellegrini oggi all’Etihad Stadium. Il punto guadagnato lascia i Citizens a +2 sui cugini dello United ad una giornata dalla fine ma con i Red Devils con una partita in più da giocare. La partita racconta di una sfida molto combattuta e movimentata, con varie occasioni da ambo le parti. Il vantaggio è firmato dai padroni di casa al minuto 8 quando il Kun Aguero raccoglie un pallone in area, lo sistema sul sinistro e va a calciare all’angolino sinistro di Cech dove il portiere ceco non può arrivare. Il vantaggio però è soporifero e dura meno di due minuti: angolo per i Gunners e Giroud anticipa tutti firmando l’1-1. Nella ripresa, il Manchester City colpisce ancora nei primi minuti: da un contropiede ben orchestrato, De Bruyne (51′) si invola da solo verso la porta di Cech e lo batte con un destro forte e preciso per il momentaneo 2-1. Nemmeno questa volta però il City può dormire sonni tranquilli: a rovinare la festa ci pensa infatti il cileno Alexis Sanchez che sfrutta un uno-due con Giroud, e calcia dal limite preciso battendo Hart per il 2-2 finale. Finisce così, con l’Arsenal che proverà a raggiungere il secondo posto, mentre il City adesso deve guardare ai cugini dello United che con 6 punti entrerebbero nei playoff di Champions lasciando solo l’Europa League alla squadra di Pellegrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *