Roma, Castan lancia la sua formazione ideale

Leandro Castan ha parlato al nuovo sito giallorosso asroma.com e ha anche scelto i nomi della propria formazione ideale. Questa la formazione del difensore giallorosso 4-3-3: Taffarel; Maicon, Benatia, Castan, Roberto Carlos; De Rossi, Paulinho, Strootman; Totti, Neymar, Ronaldo.

Castan Fonte Pescara Calcio
Castan Fonte Pescara Calcio

Il giocatore ha poi parlato dei compagni di squadra scelti. Maicon? “È uno dei più forti mai visti, non c’è altro da dire. Giocare con lui è un onore, fa sempre la differenza in campo. Benatia? Parliamo del centrale più forte con cui ho giocato. Stop. Castan? Posso scegliere me? Mi piace come gioco (ride, ndr). Voglio sempre stare al 100% e sbagliare di meno. Dopo aver giocato una partita mi riguardo in video: cerco di imparare dagli errori. È una cosa che faccio dopo ogni match”. De Rossi? “Daniele per la difesa è fondamentale, per me giocare con lui è troppo facile. Tatticamente è perfetto: fa la copertura quando il centrale esce e giocherei con lui per tutta la vita. Quando scala sulla nostra linea si vede che ha una dote naturale ad aiutare il reparto arretrato e guardandolo giocare imparo tanto anche a difendere”. Strootman? “Difficile parlare di un mostro come lui, è fortissimo. Giocargli accanto diventa molto facile, sa gestire la palla, sa difendere, sa attaccare. Nel calcio moderno è un calciatore completo. Garcia lo ha definito la nostra lavatrice e penso sia proprio la parola giusta per descriverlo”. Totti? “Prima di arrivare alla Roma avevo un po’ di ansia di incontrarlo nello spogliatoio: ora è un onore giocare con lui ed essere anche suo amico. È il 10 più forte della storia per me. Tecnicamente che possiamo dire? Dovremmo parlarne ore e ore. Se dovessi scegliere la sua dote migliore direi il modo in cui calcia la palla: non l’ho mai visto un giocatore con questa dote”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *