Serie A, Lazio-Sassuolo 0-2, le pagelle dei neroverdi: Berardi trascina, gli altri lo seguono a ruota

Il Sassuolo ha battuto la Lazio per 2-0.

Domenico Berardi. Fonte: sassuolocalcio.it
Domenico Berardi. Fonte: sassuolocalcio.it

Vittoria esterna per gli uomini di Di Francesco che hanno confermato il momento di grande forma, con un occhio all’Europa. Consigli una muraglia, la difesa perfetta. Tutti i giocatori sopra la sufficienza in un match disputato nel campo inzuppato dell’Olimpico. Di seguito le pagelle dei neroverdi. 

Consigli 7: quando viene chiamato in causa grida “presente”, prima su Keita e poi in volo su Klose. Si ripete nel finale su Djordjevic. Un muro.

Vrsaljko 7: il primo tempo si ritrova contro anche il campo, ma la sicurezza non lo abbandona. Spinge molto e sforna cross per i suoi compagni.

Cannavaro 6,5: ordinaria amministrazione. Gioca un primo tempo nelle pozzanghere, ma nonostante questo non si fa intimidire. Pochi sono i pericoli dalle sue parti, ma si fa trovare sempre pronto.

Acerbi 7,5: sicuro e preciso come sempre. Alla sua 100° in Serie A lotta contro avversari e campo e non sbaglia un colpo.

Peluso 6: si accentra spesso, commette qualche errore, ma la sua prova è da ritenersi sufficiente.

Biondini 6,5: un operaio in mezzo al campo, arretra e dà una mano nei momenti di bisogno. Il gioco sporco spetta a lui, ma lo fa egregiamente.  (Dall’85’ Pellegrini s.v.).

Magnanelli 6,5: il capitano ha grinta da vendere. Si guadagna un’ammonizione che blocca una ripartenza che poteva fare male. Troppo duro in alcune situazioni, ma è proprio lui l’anima di questa grande squadra.

Duncan 6: nel momento più difficile dà una scossa alla squadra con delle belle ripartenze. Cala nel finale.

Berardi 7,5: un tempo a predicare nel fango dell’Olimpico, poi sigla l’1-0 con un bel tiro dal dischetto. La rete lo galvanizza, ma non sfrutta al meglio gli errori di Mauricio che lo lanciano a campo aperto. Nel finale si trasforma in uomo assist per i suoi compagni. Esce nel recupero dolorante.

Defrel 6,5: segue i suoi due compagni di reparto e gioca di sponda. Alla prima occasione non perdona Berisha, poi non sfrutta un errore dello stesso portiere. Resta, comunque, in grande forma. (Dall’81’ Trotta s.v.).

Sansone 6,5: inizia meglio degli altri, corre e lotta sulla fascia per far salire i suoi compagni. Piazza l’assist per il gol di Defrel, peccato per il gol annullato. (Dal 75′ Politano 6: entra bene in campo nel finale).

All. Di Francesco 6,5 prepari una partita tutta la settimana e il campo non ti aiuta. Il suo Sassuolo, però,  è cresciuto di minuto dopo minuto. Dispone bene in campo i suoi giocatori, spegne qualsiasi idea della Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *