Serie B, Modena-Spezia: 1-1, match movimentato ed equilibrato

Match delicato tra due squadre che ambiscono ad obiettivi diversi: allo stadio “Alberto Braglia” si è accesa stasera la sfida tra Modena e Spezia, entrambe spinte dalla voglia di agguantare i 3 punti ma che si sono accontentate del pareggio.

Fonte immagine: Wikipedia - Enrico Siboni
Fonte immagine: Wikipedia – Enrico Siboni

In particolare gli uomini di Crespo non potevano permettersi un’altra sconfitta, dopo quella col Livorno, per non finire in zona retrocessione. La formazione di Bjelica, invece, doveva dimostrare di essere all’altezza della posizione che occupa: a ridosso delle prime.

Via al primo tempo con lo Spezia che prende subito le redini della situazione in mano, spingendo in attacco. Castellani e Nenè provano la conclusione, ma entrambe falliscono, il Modena risponde con Sowe, su cross di Belinghieri, che però non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Dopo un bell’avvio movimentato i ritmi calano e le due squadre più che attaccare attendono le mosse dell’altra. Al 45′, proprio sul finire della prima frazione di gioco, arriva il vantaggio degli ospiti. Viene ammonito Calapai per un fallo su Nenè e l’arbitro concede il rigore che Castellani trasforma abilmente in gol. Nonostante il grande equilibrio fra Modena e Spezia in questi primi 45 minuti, il match ora è nelle mani degli uomini di Bjelica che conducono per 0-1.

Il secondo tempo, invece, assume tutt’altro aspetto: il Modena, dopo l’intervallo, reagisce con orgoglio e va in rete con Belingheri. L’assoluta parità carica i padroni di casa che difendono perfettamente e riescono anche a ripartire. Il Modena riprende coraggio e gestisce bene il gioco, cercando di non sprecare nessun pallone. Lo Spezia però, dopo lo shock del gol, non cede e non si lascia abbattere: prova a riprendersi il vantaggio prima con Castellani, la cui conclusione però è deviata in corner, e poi con Piccolo, che letteralmente sfiora la rete. Lo Spezia alza il baricentro ed è totalmente sbilanciato in attacco, rischiando qualcosa. Sowe prova a raddoppiare con un’occasione pericolosa, ma la palla finisce sul corpo di Chichizola. La partita si chiude con la parità, lo Spezia paga qualche errore e qualche imprecisione, il Modena di Crespo può essere soddisfatto di aver combattuto fino alla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *