Siviglia, Andreolli spiega: “Da ex interista battere la Juventus avrebbe un piacere in più”

L’ex difensore dell’Inter, Marco Andreolli, passato in estate al Siviglia è pronto per la sfida di domani sera quando affronterà la Juventus per il secondo turno di Champions League.

Foto inter.it
Foto inter.it

Così infatti si esprime il difensore intervistato dal Corriere dello Sport.

Sarà bello tornare in un match importante come questo, allo ‘Juventus Stadium’ ci ho giocato una sola volta con il Chievo e pareggiamo in quell’occasione. Con la perdita di Pirlo, Tevez e Vidal qualche contraccolpo poteva starci, una volta recuperati tutti gli infortunati tornerà la squadra di prima”.

Andreolli non crede troppo ad una Juve in crisi e si prepara ad un match impegnativo: Scenderemo in campo per vincere e per giocarci il passaggio agli ottavi di finale, sono sicuro che faremo bene. Sarà comunque non facile batterli, rimontare e vincere in casa del City è stata una grande dimostrazione di carattere e forza”.

Andreolli ha trovato spazio in fretta nel Siviglia grazie alla fiducia ricevuta da Emery: É un grande allenatore, devo dire che ho giocato molto spesso e non ho quasi avuto il tempo di ambientarmi: sono in Spagna da un mese ma sembra molto di più. Abbiamo avuto a che fare con molti infortuni, quando torneranno Rami, Banega e Beto avremo vita più facile”.

In occasione del match contro i bianconeri, l’ex difensore neroazzurro non nasconde il suo passato: Da ex interista non posso che avere un piacere in più nel battere la Juventus. Sono contento per l’ottimo inizio dei miei vecchi compagni, peccato solo per la sconfitta contro la Fiorentina. Thohir ha investito tanto per formare una grande squadra, spero che alla fine vincano lo Scudetto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *