Spezia-Brescia 2-1: non basta un super Minelli, dominio ligure

Al Picco lo Spezia vince e convince contro il Brescia. 

Logo Spezia - Fonte immagine: Simone Gamberini
Logo Spezia – Fonte immagine: Simone Gamberini

2-1 il risultato finale nel posticipo della 40° giornata. Partita completamente a senso unico. I liguri dominano per tutta la gara portandosi in vantaggio con Sciaudone al 34′, dopo il tentativo dal dischetto sciupato da Calaiò. Il raddoppo spezzino arriva al 69′ con Errasti. Un super Minelli rende il passivo meno pesante, serata di grazia e interventi da grandissimo portiere. Finale nervoso con il rigore trasformato da Mazzitelli al 91′. Lombardi in 10 dal 66′ (espulso Calabresi); al 93′ pareggia i conti Acampora che rimedia due cartellini in 5′. Di seguito la cronaca della partita. 

Parte bene lo Spezia con una conclusione di Calaiò al 2′, respinta di Minelli e sulla ribattuta ci prova Situm che sfiora la traversa. I liguri spingono molto verso l’area del Brescia e al 6′ è reattivo il portiere a bloccare la sfera in un momento di confusione in area di rigore. Al 12′ l’estremo difensore viene ancora impegnato da un rasoterra di Sciaduone, nessun problema per lui. I padroni di casa si rendono poi pericolosi sulla fascia di Migliore, bravo a piazzare due traversoni in area di rigore, facilmente bloccati dal solito Minelli. Al 22′ l’arbitro di gara Minelli fischia un calcio di rigore in favore dello Spezia: tentativo dalla distanza di Sciaudone che viene atterrato da Embalo. Dagli undici metri parte Calaiò con un po’ di sufficienza, Minelli non si butta e respinge la conclusione centrale. Nulla di fatto per gli uomini di Di Carlo che non smettono di attaccare. Al 25′ calcio d’angolo di Piccolo che spiove in area di rigore, Valentini per un soffio non trova lo stacco vincente. Passa un minuto e il Brescia si rende pericoloso per la prima volta, ma Chichizola non si fa impensierire dal tiro di Morosini dalla distanza. Situm trova l’azione personale, conclusione velenosa con Minelli provvidenziale nella deviazione. Il gol del vantaggio  è nell’aria e si concretizza al 34′. Ottima discesa di Pulzetti dalla destra che trova il palo dopo un tiro potente, palla che ritorna in area di rigore con Sciaudone che in girata batte l’incolpevole Minelli. Gli ospiti fanno fatica a reagire e l’occasione più pericolosa la mette a segno Piccolo con un potente mancino dalla distanza, palla che dà solo l’illusione del gol finendo sull’esterno della rete. Finisce con il vantaggio ligure il primo tempo del match.

Il secondo tempo inizia con la conclusione di Situm dalla distanza, ma la palla si alza troppo e finisce alta sopra la traversa. Il Brescia cerca di alzare il baricentro anche se i liguri sono bravi nel contenere i tentativi di ripartenza. Al 66′ gli ospiti rimangono in 10. Espulso Calabresi per aver scalciato Calaiò dopo uno scontro di gioco. Dallo stesso calcio di punizione matura il raddoppio dello Spezia. Al 69′ Conclusione di Piccolo respinta da Minelli, la palla rimbalza sulla riga di porta ed è rapido Errasti ad appoggiare in rete. I liguri vanno alla caccia del terzo gol e in più occasioni lo sfiorano. Strepitosa discesa di Pulzetti che al 78′ entra in area dopo aver superato 3 avversari, ma Minelli non si fa sorprendere dal suo tocco delicato.  Errasti avrebbe la possibilità di siglare la sua doppietta personale, ma non sfrutta il corner di Piccolo: a due passi dalla porta colpisce di testa sul fondo. Brescia schiacciato nella sua area di rigore. Ne approfittano Kvrzic e Acampora con una bella azione, palla che finisce sui piedi di Pulzetti che colpisce il palo esterno. Turno del neo entrato Catellani: doppia occasione all’81’: nel primo tentativo Minelli si supera ancora, secondo tiro completamente sbagliato. Ci riproverà pochi minuti dopo, ma il portiere è in serata di grazia e blocca il tentativo. Al 91′ rigore  concesso al Brescia per un contrasto tra Terzi e Mazzitelli. Lo stesso Mazzitelli si incarica della battuta e batte Chichizola. Ultimo tentativo ligure con Piccolo, Minelli non si arrende nemmeno in questa occasione. Finale nervoso che termina sul 2 a 1 per i padroni di casa.

 

TABELLINO:

Spezia (4-3-3): Chichizola, De Col, Valentini, Terzi, Migliore, Pulzetti, Errasti, Sciaudone (dal 77′ Acampora), Piccolo, Calaiò (dal 78′ Catellani), Situm (dal 74′ Kvrzic). All. Di Carlo

Brescia (4-2-3-1): Minelli, Venuti, Caracciolo, Calabresi, Coly, Mazzitelli, Salifu (dal 78′ Bertoli), Kupisz (dall’84’ Marsura), Morosini (dal 67′ Lancini), Embalo, Geijo. All. Boscaglia

Marcatori: Sciaudone al 34′, Errasti al 69′, Mazzitelli al 91′.

Arbitro: Minelli

Ammoniti: Embalo al 22′, Salifu al 30′, Mazzitelli all’86’, Coly al 96′ (B)

Espulsi: Calabresi al 66′, Acampora al 93′ (doppio giallo all’85’ e al 93′)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *