Valencia, scossone sulla panchina: Espirito Santo si dimette

L’allenatore ha annunciato le sue dimissioni dalla guida del Valencia dopo la sconfitta rimediata ieri contro il Siviglia di Unay Emery.

Fonte: Carla Cortés (Wikipedia)
Fonte: Carla Cortés (Wikipedia)

La sconfitta per 1-0 rimediata in casa del Siviglia ha definitivamente convinto l’allenatore ha dare le sue dimissioni dopo che il rapporto con i tifosi è arrivato ad un punto di non ritorno. Dopo alcune cessioni in estate tra cui quella di Otamendi, la squadra spagnola sta faticando molto sia in Liga che in Champions League dove si trova al terzo posto nel suo girone. Ecco le parole dell’ormai quasi ex allenatore del Valencia.

“Prima di iniziare questa partita ho parlato con il proprietario e il presidente. Ho parlato con Lim e siamo tutti d’accordo che la nostra situazione non è positiva, dobbiamo tutti fare del nostro meglio per aiutare il Valencia e questo è stato il mio obiettivo. Domani ci saranno più dettagli, ma penso sia arrivato il momento giusto per lasciare. Il Valencia deve comunque rimanere unito, sono orgoglioso di essere stato l’allenatore di questa squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *