Arnautovic, legamenti k.o. per colpa del cane: un altro infortunio bizzarro

Il Werder Brema dovrà fare a meno di Marko Arnautovic per le prossime partite. L’ex Inter, infatti, si è infortunato ai legamenti del ginocchio destro.

Fonte immagine: Flickr, 2e14
L’attaccante austriaco si trovava nel giardino di casa e stava giocando col proprio cane, quando il piede gli è rimasto incastrato nell’erba. E così, muovendo la gamba, il ginocchio si è girato in maniera innaturale, provocando il danno. “Marko ci ha detto cosa è successo, è chiaro che dà fastidio perché è un’importante opzione in meno per le prossime settimane”, ha dichiarato il tecnico del Werder Thomas Schaaf circa l’accaduto. Il medico del club tedesco Goetz Dimanski ha comunque già reso noti i tempi di recupero: “Faremo il possibile per consentirgli di tornare in campo il prima possibile, ma ne avrà per almeno sei settimane.
Così come quello occorso ultimamente ad Ever Banega (leggi qui), l’incidente di Arnautovic si aggiunge ad una lista di infortuni singolari e curiosi, che vi riproponiamo di seguito:

Curiosità: gli infortuni più bizzarri di tutti i tempi
Curiosità: gli infortuni più bizzarri di tutti i tempi – Seconda parte
Curiosità: gli infortuni più bizzarri di tutti i tempi – Terza parte
Curiosità: gli infortuni più bizzarri di tutti i tempi – Quarta parte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy