Argentina: spettacolo Boca Juniors, Estudiantes steso con un netto 3-0

Dimostrazione di forza da grandissima squadra quella del Boca Juniors di Arruabarrena che al primo vero scontro diretto del campionato esalta il proprio potenziale e cala un tris letale all’Estudiantes.

Autore: Rogerio Tomaz Jr Fonte: Flickr.com
Autore: Rogerio Tomaz Jr
Fonte: Flickr.com

Partita equilibrata e nervosa in avvio, i ritmi sono alti, la tensione alle stelle. L’Estudiantes sfiora il clamoroso vantaggio con l’incornata di Diego Vera che però timbra il palo dopo la smanacciata efficace di Guille Sara; il Boca Juniors risponde con Chavez che in due occasioni spreca la chance per il vantaggio xeneize.

Per sbloccare una partita così serve un lampo, una magia: a trovarla è Cristian Erbes che prova il bombazo dai 20 metri e trova una traiettoria imparabile che vale l’1-0.Gran gol da parte del Pichi che si dimostra ancora una volta uomo squadra in un Boca Juniors che contava assenze pesantissime come quelle di Gago e Lodeiro.

In pieno furore agonistico la squadra di Arruabarrena trova l’immediato raddoppio grazie ad un’azione in contropiede eccellente che viene avviata da Carrizo (ancora una volta entusiasmante la sua performance) e conclusa da Osvaldo che col destro mette il sesto sigillo stagionale.

Nella ripresa l’Estudiantes non trova la giusta reazione ed inceppa in una perdita di lucidità che costa la gara al Pincha allenato da Mauricio Pellegrino: nel giro i pochi minuti guadagnano il cartellino rosso Aguirregaray per somma di gialli e Auzqui per un’entrata orribile su Carrizo.

In nove contro undici è troppo facile per il Boca Juniors mettere il sigillo finale su una gara virtualmente archiviata. A chiudere definitivamente i conti ci pensa il giovanissimo Cristaldo che entra al posto dell’acciaccato Pablo Perez (non al meglio e la prestazione in campo lo testimonia)e finalizza un’ottima azione collettiva mettendo fine ad un lungo flipper in area di rigore.

Nonostante le tante occasioni per calare il poker Boca Juniors-Estudiantes finisce 3-0 e cambia le carte in tavola per quanto riguarda la zona nobile della classifica che adesso vede gli xeneizes a pari punti col Rosario Central rivelazione di questo avvio.

Non smette di vincere la squadra di Arrubarrena che alla Bombonera è davvero insuperabile e riesce a far fuori anche avversari di prestigio come l’Estudiantes capolista del proprio girone in Libertadores.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy