Calcioscommesse: “Zauri mi raccontò come la Samp voleva truccare il derby col Genoa”

Vengono fuori delle novità importanti riguardo l’indagine sul calcioscommesse condotta dal Pm di Cremona, Roberto di Martino.

Fonte: Danilo Rossetti

Come riporta la Gazzetta dello Sport di questa mattina, è venuta fuori un’intercettazione telefonica tra due ultrà del Genoa: Massimo Leopizzi e tale Davide. Ecco la conversazione avvenuta dopo il 28 maggio, in seguito all’arresto di MilanettoZauri mi ha confessato che 18 giocatori della Samp misero 100mila euro a testa per pareggiare il derby. L’accordo tra i giocatori prevedeva che in caso di salvezza dei blucerchiati l’anno prossimo i due derby li avrebbe vinti il Genoa. Marco Rossi fu l’unico ad opporsi alla combine”. Ecco di seguito l’estratto della telefonata riportata da la Gazzetta dello Sport: 

L: ma ragazzi, cioè, ma il quinto, il quinto del giochetto è Palacio.
(…)
L: ma sul derby ti dico i nomi, te li dico a voce alta. I contattati sono Marco Rossi che dice “siete matti” ok? Dice: siete dei pazzi, non accetterei mai, e difatti Marco è l’unico pulito. Criscito che dice uhm.
D: (ride).
L: quello che fanno i vecchi… dice nì, dice: quello che fanno i vecchi facciamo anche noi. Ma queste sono cose che sappiamo tutti cioè io, Roberto, Marco… Puoi domandare… E dice: se lo fanno i vecchi lo faccio anche io. E poi ci sono Palacio, Dainelli e Milanetto. Punto chiuso. Il derby è questo. Ti do i dettagli.
D: il derby sì, però c’è anche il signor Scarpi se vogliamo parlarne. Perché poi allora veramente se facciamo pulizia togliamo tutto.
L: assolutamente.
D: perché se no allora ci troviamo sempre qualcuno che sa qualcosa di più e non va bene.
L: parli con quello che ne sa più di tutti, te lo dico io. Ho detto che Milanetto se ne deve andare non perché me l’ha detto qualcuno… un giornalista… un amico al bar. Perché me l’ha detto il suo compare, hai capito?
D: sì.
L: e ti aggiungo un pezzo. Io quest’estate, quando facemmo la contestazione a Milanetto, quel pomeriggio ero a Auronzo di Cadore, al ritiro della Lazio… E l’uomo che racconta tutto te lo dico qua… E’ Zauri. Non Mauri… Zauri. Che Zauri quel giorno era in campo (con la Sampdoria, ndr).
D: ah ah
L: Zauri racconta dei 100 mila euro per diciotto da spartire per 5 giocatori del Genoa. Che facevamo 350 mila euro a giocatore, e poi Zauri dice anche (che) l’accordo era: l’anno prossimo il Doria in Serie A due derby… 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy