Il Chelsea porta la Juventus in tribunale

Incredibilmente il ‘caso Mutu’ si riapre.

Fonte:violachannel.tv
Fonte:violachannel.tv

Dopo la sentenza del Tas di luglio 2009 (in cui Mutu è stato condannato a risarcire il Chelsea per il licenziamento seguito alla positività alla cocaina), Roman Abramovich ha deciso di tirare in ballo i bianconeri nella faccenda, citandoli presso il tribunale della controversie della Fifa.

Lo stesso tribunale dovrebbe esprimere la propria decisione entro la settimana, e se la Juve (come sembra) venisse condannata, dovrebbe risarcire il Chelsea con qualche milione di euro. Ecco perchè: la vicenda iniziata nel 2004 vede Mutu (appena licenziato), trasferirsi un anno dopo e al termine dei sette mesi di squalifica, ai bianconeri (via Livorno), con il successivo acquisto, nel 2006, da parte della Fiorentina per 6 milioni di euro.  La motivazione del risarcimento richiesto dai blues (anche ai viola) sta proprio qui: la Vecchia Signora avrebbe tesserato a costo zero un calciatore licenziato poco prima dal Chelsea.

 

Gli avvocati del club, fanno sapere da Londra, avrebbero richiesto inoltre il pignoramento di un paio di immobili acquistati dal calciatore a Miami, ed hanno dichiarato :”Cerchiamo di ottenere giustizia e andremo fino in fondo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy