Latina-Modena 0-0: ancora un pari per i neroblu

Dal nostro inviato a Latina – Al Francioni si gioca Latina-Modena, partita valida per il nono turno del campionato di Serie B. 

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

Il Latina viene da sei risultati utili consecutivi ma fatica a segnare e soprattutto a vincere; tre soli gol nelle ultime sei uscite ed appena un successo in tutto il campionato. Breda schiera un prudente 3-5-1-1 con Figliomeni, Cottafava ed Esposito davanti a Iacobucci, Morrone, Cejas e Maltese a centrocampo, Crimi e Alhassan sugli esterni e Cisotti a sorpresa titolare dietro l’unica punta Jonathas; panchina per capitan Milani e ancora squalificato Ghezzal.

Il Modena vive un buon momento di forma nonostante la sconfitta di sabato scorso sul difficile campo di Empoli. Novellino conferma il 3-5-2 delle ultime partite con Cionek, Zoboli e Manfrin davanti a Pinsoglio, Bianchi, Salifu e Signori a centrocampo, Calapai e Garofalo sugli esterni e davanti la già collaudata coppia Babacar-Mazzarani.

Il Modena parte fortissimo e dopo appena cinque minuti ha una doppia occasione d’oro per sbloccare la partita: Babacar in girata dal limite dell’area piccola centra la traversa, poi Mazzarani sulla respinta trova ancora la traversa a Iacobucci battuto. Le grandi emozioni poi scarseggeranno ma nella prima frazione di gioco è il Modena a fare la partita. Gli attacchi dei canarini tuttavia sono tutt’altro che pericolosi e Iacobucci non ha problemi a controllare i deboli tiri di Salifu prima e Bianchi poi. Il Latina esce alla lunga e crea occasioni da gol prima con Alhassan che spara alto da buona posizione e poi con Morrone che non trova il pallone su un bel cross di Maltese. Nel finale di primo tempo è ancora il Modena a creare le migliori palle gol tutte di testa con Iacobucci che in maniera goffa riesce a respingere le incornate sia di Babacar che di Mazzarani.

Nella ripresa il Latina trova un approccio migliore e si fa vedere con frequenza nella metà campo avversaria. I pontini però non riescono ad incidere e di palle gol dalle parti di Pinsoglio non c’è traccia. Il Modena un po’ spaesato si risveglia dopo l’ingresso di Dalla Bona (al rientro dopo sei mesi)che accende gli attacchi dei canarini pericolosi prima con una punizione dello stesso Dalla Bona e poi con un diagonale di Babacar che trova l’esterno della rete. Il finale è tutto per i neroblu, il Modena crolla fisicamente e Novellino saggiamente preferisce non forzare gli attacchi e mantenere il pari. Negro (subentrato a Cisotti ad inizio ripresa) ha l’occasione per sbloccare la partita al minuto 88 ma Jonathas lo serve male e il risultato rimane ancorato sullo 0-0. L’ultimissima emozione è la più discussa: Crimi viene atterrato in area di rigore al terzo minuto di recupero. Secondo l’arbitro Bruno non è calcio di rigore e la partita si conclude in parità. Veementi e poco cortesi sono le reazioni del pubblico di casa anche se dalle immagini il penalty non sembra così netto.

Il Latina guadagna un altro punto ma continua a non vincere; i pontini sono apparsi poco decisi in fase offensiva arrivando troppe poche volte in area di rigore. Il Modena guadagna un buon punto in un campo dove ultimamente nessuno fa risultato; nonostante l’attuale nono posto i canarini di Novellino rimangono una forte pretendente per un posto nei prossimi play-off.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy