Perugia-Pescara 1-2, le pagelle del Grifone: disastro Koprivec, Goldaniga il migliore

Una partita pazza e rocambolesca sancisce la fine del cammino ai play off del Perugia che perde in casa contro il Pescara e abbandona il suo sogno di andare in Serie A. Ecco le pagelle del Grifone.

Perugia Fonte: Simone Gamberini
Perugia
Fonte: Simone Gamberini

PERUGIA

Koprivec 4 – Errore imperdonabile sul gol del pareggio del Pescara che arriva proprio nel miglior momento della gara del Perugia. Come spesso accaduto in questa stagione si dimostra poco affidabile e difficilmente sarà il portiere titolare nel prossimo campionato.

Goldaniga 7 – Un gol che vale solo per dieci minuti l’illusione del Perugia di continuare la propria avventura nei play off. In difesa è solidissimo, davanti ha le due migliori palle gol della squadra e una la butta dentro. Purtroppo non basta una grande prestazione ad evitare la disfatta.

Giacomazzi 5,5 – La sua esperienza stavolta non gioca un ruolo decisivo in una partita fondamentale come questo spareggio. In seria difficoltà contro un attacco completo ed imprevedibile come quello pescarese. Dal 78’ Fabinho 6 – Il suo ingresso doveva arrivare in una situazione di gara in cui le importanti doti tecniche e atletiche avrebbero fatto la differenza mentre Camplone lo manda in campo contro una difesa schierata e difficile da penetrare. Il risultato è solo una conclusione pericolosa dalla distanza.

Mantovani 5 – Là dietro è quello che soffre più di tutti le incursioni di Politano e compagni. Evidenti i suoi problemi sin dai primi minuti, evitabili alcune piccolezze tecniche.

Rizzo 5,5 – Tanta grinta ma contrasti troppo energici e spesso fallosi. Difficile trovare una collocazione esatta nel campo ad un giocatore che viene attratto troppo spesso dal pallone. Dall’80’ Lanzafame s.v.

Crescenzi 5,5 – Dopo un primo tempo soddisfacente comincia a soffrire anche lui le continue discese del Pescara e nell’azione che porta al pareggio di Politano è in ritardo e fuori posizione.

Fossati 5 – Come al solito guida il centrocampo del Perugia con giocate semplici ed essenziali ma nei momenti clou della partita combina errori gravi e decisivi. Fatale la sua pretenziosa scivolata su Politano che costa il rigore dell’1-2, poco lucido quando la squadra si trova a rincorrere.

Verre 6 – A differenza di tanti suoi compagni non commette errori fatali ma fatica ad imporsi soprattutto nella ripresa. Qualche buona intuizione ne salva la prestazione.

Fazzi 6,5 – Sa di giocare appena un minuto prima del fischio d’inizio ed entra in campo con grinta e determinazione. Gamba e costanza sono il segreto della sua ottima prestazione, soprattutto nel primo tempo.

Falcinelli 6 – Nonostante un primo tempo confusionario in cui litiga più volte con il pallone e si pesta i piedi con il suo collega di reparto, prende in mano la squadra a fine gara tentando di spizzare in area tutto ciò che passa dalle sue parti. Forza fisica e voglia però non bastano e lo squillo per il 2-2 non arriva.

Ardemagni 5 – Poco convincente anche in questa partita, il bomber ex Atalanta non reca alcun danno alla difesa pescarese. In evidente difficoltà viene sostituito. Dal 66’ Parigini 5,5 – Pochi spunti in una partita che non era troppo nelle sue corde.

Camplone 5 – Troppo fedele al suo schema base, non riesce a porre rimedio alla forte sofferenza dei suoi difensori sia sulle fasce, sia nell’uno contro uno con l’imprendibile Melchiorri. Si accorge tardi di modificare la fisionomia del suo reparto offensivo e nel finale va nel panico inserendo tutte le punte che può.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy