Serie B, Cagliari-Entella 1-0: sblocca Farias su rigore

Si entra nel vivo del 25° turno di Serie B. Il Crotone vince in extremis, nell’anticipo del venerdì, costringendo alla vittoria anche il Cagliari che non vuole perdere contatto dalla testa. I sardi scendono in campo con un 4-3-3: tra i pali Storari. Difesa con Ceppitelli, Salamon, Balzano e Barreca. Centrocampo con Deiola, Fossati e Cinelli. Tridente offensivo con Sau, Cerri e un po’ più indietro Farias. All. Rastelli. Risponde l’Entella con un 4-3-3 a specchio: in porta Iacobucci. Difesa composta da Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer e Keita. Centrocampo con Sestu, Jadid e Troiano. Attacco con Costa Ferreira in appoggio a Masucci e Caputo. Allenatore Aglietti.

Fonte: Cagliaricalcio.com
Fonte: Cagliaricalcio.com

Primi dieci minuti avari di emozioni. Le formazioni preferiscono studiarsi e rischiano veramente poco. Il tempo non è dei migliori con un vento forte che crea diversi problemi al gioco di entrambi i club. Il primo brivido per gli ospiti arriva al quarto d’ora di gioco: Sau mette in mezzo per Farias che calcia di prima. La sfera si spegne di poco sul fondo con un Iacobucci battuto. Il Cagliari alza il ritmo, costringendo i biancocelesti a difendersi con tutti gli effettivi in campo.

Lo spettacolo continua a latitare. Alla mezz’ora nessuna grande occasione da segnalare oltre ai tantissimi falli a centrocampo. Si fa vedere anche l’Entella: Masucci anticipa la difesa avversaria e impatta il cross di Keita. Ottima conclusione che esce veramente di poco. Al 40′ doppia occasione per Deiola: prima stacca di testa su assist di Fossati, senza inquadrare la porta. Subito dopo tenta dalla distanza, ma la sua conclusione viene deviata dalla difesa avversaria. L’arbitro dice che può bastare e manda tutti negli spogliatoi. Speriamo in una ripresa più avvincente.

Le formazioni tornano in campo senza nessun cambio effettuato. I padroni di casa tentano di trovare la via del vantaggio: Cinelli serve ottimamente Sau che allarga troppo il piattone, altra occasione sprecata. All’ora di gioco prima sostituizione per il Cagliari: Deiola lascia spazio a Tello. Risponde Aglietti togliendo un dolorante Masucci e inserendo Di Carmine. Si da il via al valzer dei cambi: fuori Cerri e dentro Melchiorri per Rastelli. A venti dal termine ci prova ancora Sau scaraventando, da ottima posizione, in tribuna.

Secondo cambio per gli ospiti: Jadid viene rilevato da Palermo. Subito dopo ci prova Costa Ferreira di destro, ma Storari non si fa sorprendere. Al 76′ rigore per il Cagliari: Iacobucci atterra Melchiorri in area. Dal discheto si presenta Farias che spiazza l’estremo difensore avversario. 1-0 con tantissima fatica. Si sbloccano i rossoblu che sfiorano il raddoppio con Tello, che su respinta di Iacobucci spara alto. Ultima sostituzione per entrambi i club: Sau lascia spazio a Giannetti e Cutolo che prende il posto di Costa Ferreira. 5 i minuti di recupero. Al triplice fischio il Cagliari può godersi il primo posto. Niente d’invariato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *