Copa Sudamericana: nella semifinale d’andata è 1-1 tra Sp. Luqueño e Santa Fe

Nella prima semifinale d’andata di Copa Sudamericana il pareggio per 1-1 tra Sportivo Luqueño e Independiente Santa Fe è quasi una sentenza.

Fonte: Casfranjuan (Wikipedia.org)
Fonte: Casfranjuan (Wikipedia.org)

Già, i Kure Luque sono la grande rivelazione di questo torneo ma nella partita casalinga non sono andati oltre l’1-1 e rimontare in quel di Bogotá appare un’impresa per chiunque.

Partita equilibrata e dai ritmi gradevoli al Feliciano Caceres dove il Santa Fe dimostra sin da subito di avere più qualità tecniche e atletiche ma il cuore paraguaiano dello Sportivo si dimostra più tenace del previsto.

Il primo squillo è proprio dei Cardenales che sfiorano il vantaggio con una bella azione di Quiñones che imbecca in area Morelo, impreciso nel calciare verso la porta ad pochi passi.

Cresce l’animo dei tifosi di casa assieme alla propria squadra che col passare dei minuti prende confidenza e sblocca addirittura la partita con un gol di Di Vanni perfetto dal punto di vista balistico: una girata di destro ben calibrata fredda Robinson Zapata che deve raccogliere il pallone dal fondo del sacco.

A lungo andare però esce l’anima copera dell’Independiente Santa Fe che approfitta della poca freddezza avversaria sotto porta e segna il gol che potrebbe valere la qualificazione: Perlaza calcia da fuori un rasoterra potentissimo sul quale Chena non può arrivare e il pallone finisce in rete.

La partita finisce 1-1 e come sopra citato, lo Sportivo Luqueño ha un piede abbondante fuori da questa Copa Sudamericana visto che al Campin il Santa Fe difficilmente sbaglia un colpo e la disparità tra le forze in campo si è intravista già in questa semifinale d’andata.

Questa notte in campo per l’altra semifinale d’andata di Copa Sudamericana la sfida tutta argentina tra River Plate e Huracan al Monumental.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *