Capital One Cup, ottavi di finale: Liverpool e Chelsea avanti a fatica

Nella prima serata degli ottavi di finale di Capital One Cup goal e tante emozioni nelle cinque gare in programma.

Steven Gerrard (fonte: Ruaraidh Gillies, Flickr.com)
Steven Gerrard (fonte: Ruaraidh Gillies, Flickr.com)

Con il nostro racconto partiamo da Anfield Road dove il Liverpool è riuscito a battere, seppur con molta fatica, lo Swansea. I Reds sono andati sotto al 66° a causa della rete firmata da Emnes, ma all’86° il neo entrato Mario Balotelli è riuscito a pareggiare con una zampata in area su cross di Borini, segnando il suo secondo goal in maglia Liverpool. Nei minuti di recupero poi è successo di tutto, con l’espulsione nelle file ospiti dell’ex Napoli Federico Fernandez e la rete decisiva siglata da Dejan Lovren di testa, bravo nello sfruttare un’uscita spericolata di Tremmel. Vince con molta fatica anche il Chelsea capolista di Premier League, grazie al 2-1 sul campo dello Shrewsbury. Blues avanti ad inizio ripresa con il terzo goal in tre gare dell’eterno Didier Drogba, pareggio dei padroni di casa al 77° firmato da Mangan. Poi all’81° è arrivato l’autogoal di Grandison a regalare al Chelsea il punto della qualificazione ai quarti di finale di Capital One Cup.

Nelle altre gare sconfitta esterna per il West Bromwich Albion per 2-1 sul campo del Bornemouth (rete ad inizio secondo tempo di O’Kane, pareggio WBA a cinque dalla fine su autorete di Elphick, nuovo vantaggio dei padroni di casa un minuto dopo con Wilson), vittorie esterne per lo Sheffield United 2-1 contro l’MK Dons (rigore di Afobe per i biancorossi, rimonta ospite firmata fra l’86° ed il 93° dalla doppietta di Higdon) e per il Derby County 5-2 contro il Fulham (doppio vantaggio cottagers con Dembelé, goal ospiti di Martin su rigore, Russel, Dawkins, Hendrick e ancora Dawkins). Questa sera in campo in Capital One Cup nelle altre tre gare Manchester City e Newcastle, Tottenham e Brighton e Stoke City e Southampton.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy