Fiorentina-Frosinone 4-1, pagelle viola: troppa differenza di qualità e ai viola basta un tempo

La Fiorentina liquida in un tempo la pratica Frosinone, in una partita in cui si è visto troppo divario tra la qualità di una squadra e quella dell’altra.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 6: praticamente mai impegnato (dal 26′ s.t. LAZZERINI 6: esordio assoluto in A, peccato per il gol sul quale non può nulla)

TOMOVIC 6,5: tiene bene il campo è la posizione anche se in qualche movimento proprio non ci siamo.

GONZALO RODRIGUEZ 6,5: commette qualche errore di troppo o di leggerezza. Il gol lo porta a una sufficienza piena

RONCAGLIA 6,5: è il più concreto ed il più continuo dei difensori viola. (dal 13′ s.t. G. ROSSI 6: movimenti e idee ci sono, la condizione e il dinamismo ancora no)

PASQUAL 6: inizia bene con copertura e attacco buoni, poi svanisce.

REBIC 6,5: trasformato ormai in ala destra si applica abbastanza bene. Segna un gilda cineteca e ne rimane meravigliato anche lui. Gioca 20 minuti del secondo tempo infortunato.

MATI FERNANDEZ 6,5: il centrocampo del Frosinone ne facilita i movimenti e lui sfodera una buona prestazione.

MARIO SUAREZ 6,5: gioca dall’inizio e parte in sordina, la fiducia del pubblico non c’è però lui gioca una partita abbastanza buona e conclude la prestazione con un gol da attaccante.

BADELJ 7: un vero e proprio leader del centrocampo.

BORJA VALERO 7: gioca tutto il primo tempo da seconda punta. Poi per una parte della ripresa anche punta centrale, fino a tornare nei suoi panni e concludere la gara come sa far meglio.

BABACAR 6: segna su rigore ma è statico, immobile. (dal 1′ s.t. VERDU 6: non si capisce quale ruolo possa ricoprire ma l’impegno è garantito).

Allenatore PAULO SOUSA 7: riparte senza remore dopo le pause con Roma e Napoli. Il campionato della Fiorentina è questo. La squadra gioca senza paura anche se qualche errore lo commette e lo commetterà sempre.

Arbitro Sig. FABBRI 6: è come se arbitrasse una partita tra una squadra di serie A e una di serie C, quindi il compito non è stato proibitivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *